È deceduto Michael Massee all'età di 61 anni a causa di un tumore al cervello. La notizia è stata divulgata su Instagram da Anthony Delon, attore francese e collega di Massee nella serie TV Intervention (2014) e confermata poi dalla rivista The Hollywood Reporter.

Angie Harmon, attrice di Rizzoli & Isles ha dichiarato su Twitter di essere profondamente dispiaciuta per la morte di un attore così talentoso e generoso. 

L'omicidio di Brandon Lee

Michael Massee, oltre che per la sua carriera cinematografica, viene ricordato per un tristissimo incidente avvenuto il 31 marzo 1993 negli studi di Los Angeles.

Quel giorno stava lavorando sul set del celebre film Il corvo e avrebbe dovuto girare una scena in cui il personaggio Eric Draven (Interpretato da Brandon Lee) veniva ucciso da un colpo di pistola. Inizialmente la scena sembrò perfetta, però, nel giro di poco tempo il regista Alex Proyas e i suoi collaboratori si resero conto che l'attore Brandon Lee non stava più recitando, ma era veramente rimasto ucciso e che la pistola, che avrebbe dovuto essere caricata a salve, aveva sparato un colpo fatale. Brandon fu immediatamente portato in ospedale ma le sue condizioni erano troppo critiche e non ci fu più nulla da fare.

Questa tragedia non è mai stata superata da Michael Massee che ha dovuto combattere tutta la vita contro gravi e ripetute crisi depressive. Dal punto di vista legale non vi furono conseguenze in quanto l'omicidio venne ritenuto del tutto accidentale e causato da un frammento di un'altra cartuccia rimasta in quella pistola che era stata utilizzata in una delle scene precedenti.

I migliori video del giorno

Carriera lavorativa

L'incidente, oltre che all'aspetto psicologico, ha penalizzato profondamente anche la vita lavorativa dell'attore infatti dal 1993 è riuscito ad ottenere solo ruoli secondari o comparse. Tra i suoi film più famosi ricordiamo la partecipazione in Catwoman, Seven, The Amazing Spider-Man e in The Resident mentre per le serie Tv non possiamo dimenticare Supernatural, Rizzoli & Isles, Alias e Millennium.