Lunedì 28 novembre va in onda la seconda puntata de La mafia uccide solo d'estate. La nuova fiction di Rai Uno si è rivelata un vero successo che ha affascinato il pubblico da casa e la critica. La serie trae spunto dall'omonimo film ma qua, realtà e finzione vengono sapientemente mischiate al fine di ricreare un programma capace di coinvolgere grandi e piccini. 'La mafia uccide solo d'estate' ruota attorno alle vicende della famiglia Giammaresi composta dal padre Lorenzo, dalla madre Pia, dal piccolo Salvatore e dalla sorella maggiore Angela. Una famiglia comune della Palermo degli anni '70 governata dalla Mafia. La serie è volta non solo a illustrare le difficili condizioni di vita della Sicilia di allora ma anche a commemorare gli eroi dell'anfimafia.

Ma andiamo subito a scoprire cosa accadrà nella seconda puntata in onda il 28 novembre.

Anticipazioni del 28 novembre, Salvatore indaga

Dalle anticipazioni seconda puntata La mafia uccide solo d'estate scopriamo che la famiglia Giammaresi sarà alle prese con un gravoso problema. La banca non vuole concedere il prestito a Lorenzo e quindi non potranno cambiare casa. Per farlo, Lorenzo, chiederà aiuto al fratello di sua moglie, lo strampalato zio Massimo. Nel frattempo, il piccolo protagonista Salvatore Giammaresi, proseguirà con la sua impresa di conquistare la nuova compagna di classe ma senza alcun successo. E quando nell'istituto arriverà un famoso giornalista, il ragazzino deciderà di testa sua di indagare sul motivo della carenza di acqua. Il giornalista è Mario Francese, che fu vittima di un attentato della Mafia.

I migliori video del giorno

Dove vedere la replica delle puntate precedenti

La prima puntata ha conquistato una media di oltre 5,5 milioni di telespettatori, numeri parecchio elevati per l'emittenza Rai. La fiction è diventata una delle più belle prodotte in quest'ultimi anni. A fare breccia nel cuore dei telespettatori sono state tante come il genere e l'argomento trattato. Nella fiction sono presenti soprattutto personaggi realmente esistiti come il Capo della Squadra Mobile di Palermo Boris Giuliano, ucciso dalla mafia mentre beveva un caffè al bar, il giornalista Mario Francese, il giudice Rocco Chinnici, l'imprenditore Libero Grassi e il Presidente della regione siciliana Piersanti Mattarella. La replica delle puntate precedenti si trovano sul sito web di Rai Play.

Cliccate sul tasto SEGUI per ricevere ulteriori anticipazioni La mafia uccide solo d'estate.