Venerdì 11 novembre 2016, Canale 5 ha mandato in onda l'ultima puntata della serie Squadra Antimafia 8 che è terminata con Filippo De Silva che è diventato il nuovo boss e Rosalia che ha scoperto il tesoro di Rosy Abate. Mentre i fan attendono di vedere come prosegue la storia, il produttore di Taodue Pietro Valsecchi, fa sapere che non saranno registrate le nuove puntate di Squadra Antimafia 9. La serie appena conclusa ha deluso le aspettative, ci sono stati cali fino all'11% di share, questo potrebbe essere uno dei motivi della chiusura definitiva. Le sorprese però sono sempre dietro l'angolo, infatti è stata confermata la programmazione di una nuova fiction dedicata a Rosy Abate.

Sarà trasmessa probabilmente a gennaio 2017 e potrebbe comparire di nuovo Marco Bocci nei panni di Calcaterra.

Il ritorno di Rosy Abate

In questi giorni le reti Mediaset stanno mandando in onda il promo della nuova serie televisiva "Rosy Abate", si tratta di uno spin-off dedicato all'ex mafiosa. Se nelle precedenti serie di Squadra Antimafia, Rosy Abate appariva come personaggio secondario, ora è la protagonista assoluta. I fan saranno felici di rivedere la propria beniamina all'azione. Il personaggio interpretato da Giulia Michelini, con il commissario Calcaterra impersonato da Marco Bocci, sono piaciuti immediatamente al pubblico, lo dimostra il fatto che usciti dalla scena in Squadra Antimafia 8, gli ascolti sono stati deludenti. La presenza di Marco Bocci è ancora avvolta nel mistero, mentre è confermata la partecipazione di Filippo De Silva.

I migliori video del giorno

La storia sarà incentrata su Rosy Abate, che scoprirà che suo figlio Leonardino non è stato ucciso, come aveva creduto per lungo tempo e per ritrovarlo dovrà affrontare i fantasmi legati al suo passato.

La chiusura di Squadra Antimafia 9

Alla base della chiusura di Squadra Antimafia c'è il calo di ascolti. Pietro Valsecchi, produttore di Taodue, in una nota ha ringraziato i telespettatori che per otto stagioni hanno seguito le avventure della Duomo. I ringraziamenti sono stati rivolti anche agli attori, agli sceneggiatori e ai registi che hanno reso possibile il successo della fiction, tanto da trasformare Squadra Antimafia in un evento televisivo e social. Su Facebook la serie conta 1,2 milioni di fan, ogni settimana 500mila spettatori guardano le puntate sul web e nel corso degli anni sono stati venduti più di mezzo milione di DVD. Il progetto è talmente interessante che anche il mercato straniero si è interessato alla serie e oggi viene trasmesso in 60 paesi. La notizia più attesa resta il ritorno di Rosy Abate, probabilmente a gennaio 2017 con cinque nuove attesissime puntate.