Sono passati circa 6 anni da quel maledetto 29 aprile 2011 quando il giornalista italiano Lamberto Sposini venne colpito da un'emorragia cerebrale, poco prima di iniziare a condurre lo speciale della trasmissione "La vita in diretta" dedicato alle nozze tra il principe William e Kate Middleton. Da quel giorno Lamberto Sposini non ha fatto e probabilmente non farà più rientro nelle nostre case attraverso quello che possiamo considerare il più grande mezzo di comunicazione: la televisione.

Noi lo abbiamo sempre amato, abbiamo amato il suo modo garbato e gentile di fare televisione, la sua eleganza, la sua professionalità e puntualità nel lavoro.

Partiamo da quel giorno, quel maledetto 29 aprile del 2011, sta per iniziare una nuova puntata de "La Vita in diretta" quando Lamberto si sente male. Viene ricoverato immediatamente presso il Policlinico Gemelli della capitale e successivamente sottoposto ad un delicatissimo intervento chirurgico per la riduzione dell'emorragia celebrale. Il 21 giugno successivo i medici dell'ospedale riferiscono un lieve miglioramento nelle condizioni del giornalista che può uscire così dalla terapia intensiva. Dopo pochi mesi lascia il Policlinico e viene trasferito nella clinica riabilitativa "Santa Lucia" a Roma. Il 19 marzo del 2015 è vittima di una brutta caduta domestica, la quale gli procura la frattura dell'omero: si interrompe così il lungo percorso riabilitativo e annuncia sul web definitivamente di non tornare in tv.

Gli amici di sempre sono stati al suo fianco

Durante questi sei lunghi anni molti personaggi italiani (Massimo Giletti, Barbara D'Urso, Mara Venier, Fiorello, Enrico Mentana, Cristiano Mangioglio) lo hanno affiancato e supportato, affinché ritornasse a svolgere le normali faccende quotidiane e fortunatamente sembrerebbero esserci riusciti.

Oggi Lamberto Sposini sta meglio

Attraverso alcuni scatti fotografici pubblicati su instragram, il giornalista risulta sicuramente sereno, con gli occhi pieni di entusiasmo, quegli occhi che vorrebbero pronunciare mille parole. Osserva minuziosamente tutto ciò che lo circonda con l’intensità di chi non va di fretta, di chi vuole capire e vuole sperare.

Lo fa seduto sulla poltrona che raggiunge faticosamente, aiutandosi con il suo inseparabile bastone. Sorride quando osserva la sua ex compagna, Sabina Donadio, impegnata a sistemare i fiori. Dunque una vita apparentemente normale, contornata sicuramente da tante piccole difficoltà che lo hanno allontanato dalla tv e dai fan che sul web ancora sperano, forse invano, in un suo ritorno.

Segui la nostra pagina Facebook!