Paola Ferrari si è arrabbiata di brutto e ha deciso di attaccare la sua "famiglia", ovvero la Rai. A mandare su tutte le furie la telegiornalista, è stato un sondaggio mandato in onda da Rai2, proprio sulla categoria a cui appartiene. Il problema è che lei non era inclusa.

Il sondaggio della discordia

Paola Ferrari ha duramente attaccato su twitter la Rai a causa di un sondaggio. Su Rai2, infatti, nella trasmissione "Sbandati", condotto da Gigi & Ross, è stata lanciata la domanda: "Chi è la giornalista sportiva più brava del piccolo schermo?".

In gara c'erano Mikaela Calcagno (Mediaset Premium), Ilaria D'Amico e diletta leotta (entrambe di Sky). Non la Ferrari. Da qui l'irritazione della donna che, su twitter, ha scritto: "Rai Due rete dove va in onda 90esimo propone a Sbandati, D'Amico, Leotta e Calcagno migliori giornaliste Sportive! Brava Alba grazie!" "Alba" sta per Alba Parietti. L'ex showgirl, presente in studio, ha provato a difendere la Ferrari (di cui è vecchia amica), elogiandone la professionalità, ma non è servito a granchè.

L'ira di Paola

Paola Ferrari ha usato parole dure su twitter verso la Rai. La "signora dello sport" non ha mandato giù un sondaggio fatto durante il programma Rai "Sbandati". Si è, infatti, chiesto ai telespettatori quale fosse la giornalista sportiva più brava tra Ilaria D'Amico, Diletta Leotta e Mikaela Calcagno, senza includere la conduttrice della Rai. Tanto è bastato perché la Ferrari iniziasse una guerra a colpi di tweet, giudicando "vergognoso" il fatto che la "Casa Madre" non difendesse chi lavora per lei e preferisse, invece, dare risalto alla concorrenza.

"La Rai come il solito non rispetta i suoi giornalisti . Uno schifo" ha gridato la conduttrice di "90 minuto". Insomma, una guerra in piena regola tra la Ferrari e la Rai?. Non è, però, la prima. Già tre anni fa vi fu uno screzio. All'epoca Paola si risentì perché le era stata tolta a conduzione della "Domenica Sportiva" a vantaggio di Marco Marzocchi. Come finirà ora questa nuova diatriba?

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto