È terminata la 12^ edizione del fortunato programma di Milly Carlucci, "Ballando con le Stelle", che ha visto come vincitore, acclamato e festeggiato da tutti, l'atleta paralimpico Oney Tapia.

Una finale ricca di emozioni

Anche la finale - come le puntate precedenti - ha riservato molte sorprese, alcune preannunciate, come l'assenza della giurata Selvaggia Lucarelli. La giornalista ha dichiarato, nei giorni scorsi, di essere molto legata sia al programma che a Milly Carlucci ma, a causa delle polemiche scoppiate proprio nelle ultime puntate, ha deciso di non partecipare alla finale, per evitare il rischio di ulteriori discussioni.

Pubblicità
Pubblicità

Al suo posto, insieme a Fabio Canino, Ivan Zazzaroni, Carolyn Smith e Guillermo Mariotto è stato chiamato un giudice misterioso, rappresentato da una sagoma nera con punto interrogativo e voce contraffatta.

Esibizioni e sfide dei finalisti

In finale sono arrivati i migliori: Martina Stella con Samuel Peron, Xenia con Raimondo Todaro, Simone Montedoro con Alessandra Tripoli, Antonio Palmese con Samantha Togni, Fabio Basile con Anastasia Kuzmina, Oney Tapia con Veera Kinnunen.

Pubblicità

Tutte le esibizioni della serata hanno sfiorato il limite della perfezione, dimostrando che i concorrenti hanno meritato pienamente la finale. Prima di ogni performance è stato ricordato, attraverso un videoracconto, il percorso effettuato dai finalisti, che hanno potuto rivivere le emozioni provate ad ogni puntata.

Lacrime di gioia e di commozione anche per i maestri

Commozione anche per i grandi maestri di "Ballando con le Stelle", alcuni dei quali si sono legati in modo particolare ai propri allievi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ballando Con Le Stelle

Prima fra tutti, Veera Kinnunen che, seguendo il grande gigante buono Oney Tapia, ha dovuto superare un limite, quello della cecità, abbattendo qualsiasi tipo di barriera e vincendo una sfida personale, dalla quale ha tratto un grande insegnamento di vita.

Una delle sue esibizioni è stata, probabilmente, quella più toccante della serata: Veera si è bendata gli occhi e ha danzato al buio con Oney, lasciandosi trasportare dalla musica e dalla fiducia reciproca.

La performance, inoltre, è stata accompagnata dal racconto della vita del concorrente, disegnato sulla sabbia e proiettato alle loro spalle. C'è da aggiungere però, che tulle le esibizioni di questa coppia hanno tenuto il pubblico con il fiato sospeso, non solo per la difficoltà dell'atleta non vedente, ma per le "storie" raccontate in ogni coreografia, a cominciare dal ballo con le scarpe magiche, proseguendo con la danza sulle note di una canzone di Fiorella Mannoia, e terminando con la performance dell'ultima puntata.

Pubblicità

Morgan al posto della Lucarelli

Nel frattempo è stato svelato il volto del giudice misterioso. Come previsto si trattava di Morgan che, un po' a disagio, ha preso il posto di Selvaggia Lucarelli. Nel corso della trasmissione, come aveva fatto la scorsa settimana per il valzer, il cantante ha raccontato la storia del tango, dalle origini alla sua evoluzione nel tempo.

Il trionfo di Oney

La sfida finale ha visto il confronto tra Oney Tapia e Fabio Basile, che si sono esibiti in vari stili di ballo durante l'ultimo televoto, senza alcuna competizione serrata.

Pubblicità

Tra i risvolti più belli di questa edizione di "Ballando con le Stelle", c'è sicuramente il legame di amicizia creatosi tra tutti i partecipanti in gara. Ha vinto, acclamato e festeggiato da pubblico, giudici e concorrenti, il gigante buono Oney Tapia. Il secondo posto è andato a Fabio Basile, mentre terze, a pari merito, si sono classificate Xenia e Martina Stella. Per vivere nuove emozioni, non ci resta che attendere la prossima edizione del programma di Raiuno.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto