Le donne e la famiglia, le donne, la famiglia e L'Italia che cambia tra gli anni cinquanta e gli anni ottanta. E' questa l'idea di fondo della fiction Rai diretta da Riccardo Milani nata dal genio di cristina comencini che, per quattro puntate a partire dal 18 aprile racconterà la storia di una famiglia come tante in un periodo storico di particolare fermento per la nazione. Una nuova saga familiare dopo "Sorelle" che si concluderà il 13 aprile.

La storia

Maria Teresa Franza (cristiana capotondi) è figlia di Giovanni Franza (Alessio Boni), l'uomo è un padre severo, all'antica. Insieme a Maria Teresa troviamo la sorella Elena (Matilde Gioli) una donna molto bella che sogna di vivere a Milano per intraprendere una carriera da modella. Il padre è molto intransigente con le figlie, le vorrebbe in casa, "serve" della mentalità dell'epoca senza però accorgersi che i tempi stanno cambiando in tutta la penisola.

Una storia che in quattro prime serate ripercorrerà non solo la vita di una famiglia ma la storia del femminismo italiano, la lotta per l'emancipazione delle donne, per l'affermazione dei propri diritti, racconta la storia di "piccole rivoluzioni" che spesso sono iniziate dentro le mura domestiche prima di approdare nelle piazze. Tra gli altri protagonisti troviamo anche Francesca Cavallin che abbiamo visto in Rai nella prima stagione de "Rocco Schiavone" e nell'ultima puntata di "Un medico in famiglia".

Altre fiction

La Rai continua a cavalcare l'onda del passato raccontando, attraverso storie impegnative, la lotta delle donne per la loro affermazione. Questo tema è stato ben presente anche nella prima stagione della fiction "Il paradiso della signore" con Giuseppe Zeno (che a settembre vedremo nella fiction "Scomparsa" con Vanessa Incontrada), Giusy Buscemi (che abbiamo visto nella miniserie "C'era una volta studio uno", altra serie di successo) e Claudia Vismara.

Questo tema probabilmente sarà la linea rossa che congiungerà la prima stagione della fiction con la seconda che il cast sta ultimando di girare e che sarà in onda tra la fine di quest'anno e l'inizio del 2018. Un periodo pieno di successi per la Rai che ha chiuso il 2016 con il boom di ascolti de "L'allieva" e "Rocco Schiavone" e ha iniziato a gennaio il nuovo anno con "I bastardi di Pizzofalcone" per poi proseguire con "La porta rossa" e poi le nuove puntate del "Commissario Montalbano" con Luca Zingaretti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto