Dopo il gran successo della prima stagione di "Di padre in figlia" che vede protagoniste le donne Cristiana Capotondi, Stefania Rocca, Matilde Gioli e Demetra Bellina pronte per l'ascesa sociale dell'emancipazione della donna, i fan si sono subito posti l'interrogativo sulla seconda serie. Prima di occuparci di questo, però, guardiamo insieme qualche dettaglio in più su questa fiction. E' stata trasmessa tra il 18 Aprile e il 2 Maggio in prima serata su Rai1, ben 4 puntate ricche di emozioni e colpi di scena. Con la sua trama avvincente che racconta, in modo professionale ma altrettanto leggero, la situazione della donna in tutti i suoi status, partendo da studentessa, fino allo status di mamma, ha raccolto, ogni settimana, davanti alla TV, milioni di spettatori (parliamo di più di 6.500.000).

Il finale è stato apprezzato dai fan, che, però, chiedono un sequel. La loro idea in una futura e possibile seconda stagione è quella di narrare, ai nostri giorni, la situazione delle donne (Nella fiction abbiamo assistito dagli anni 50 agli anni 80).

Qual è il finale che i follower hanno apprezzato?

Il finale di stagione è stato molto acclamato, ma allo stesso tempo molto discusso, vediamo insieme cosa è successo. Nella puntata del 2 Maggio 2017 abbiamo visto che Antonio, travolto dai fallimenti e dalle parole del padre che lo ha oramai abbandonato, dopo che il giovane ha fatto appostare dei sigilli alla distilleria, si è sparato. Giovanni, intanto, si è realmente reso conto del male procurato ai figli e alla moglie negli anni precedenti, ma questo non ha aiutato l'uomo a riprendere i rapporti con i suoi familiari.

Franca è riuscita finalmente a mettere le cose in chiaro, ribellandosi al marito. Le tre giovani figlie Franza hanno preso in mano il potere, e si sono messe a capo della distilleria per farla rifiorire. Per scoprire di più clicca qui.

Ci sarà la seconda stagione?

Veniamo ora al punto interrogativo che ci interessa maggiormente.

Dopo il successo della fiction la BiBi Film TV e la Fiction Rai potrebbero decidere di produrre una nuova serie con altrettanti colpi di scena. Ma come potrebbe continuare la serie? Potremmo assistere a un nuovo periodo storico, tra gli anni 90 fino ai giorni nostri. Questa è l'idea più plausibile. Noi ovviamente vi terremo aggiornati su eventuali informazioni circa la produzione e la sceneggiatura, laddove sarà possibile.

Lasciate un commento! E per non perdere le prossime news clicca sul pulsante "Segui"

Segui la nostra pagina Facebook!