Annuncio
Annuncio

Tutti, o quasi, contro Luca Bizzarri, nelle ultime ore. Il motivo? Al popolo del web non sono piaciute assolutamente le parole postate dal comico del duo 'Luca e Paolo' successivamente al decesso di Paolo Limiti, noto conduttore e paroliere milanese. Il comico ligure aveva scritto che è bello che, ogni tanto, muoia qualcuno che 'ci permetta di ricordare un po' di noi'. Parole che hanno fatto indignare non poco tantissime persone. Il web si è così riempito, in men che non si dica, di commenti al vetriolo. C'è chi si è limitato a rammentare a Bizzarri di contare fino a 10, la prossima volta, prima di scrivere certe parole, e chi si domanda che cosa si fosse fumato prima di postare quel messaggio.

Annuncio

Un messaggio incompreso

La replica di Luca Bizzarri agli attacchi non è tardata ad arrivare. Come al solito, ha usato la sua ironia. A chi, ad esempio, gli aveva chiesto che cosa si fosse fumato prima di pubblicare quelle parole, il 45enne genovese ha risposto 'l'alloro della tua laurea in comprensione di testo'. Fatto sta che quel messaggio postato dopo il decesso di Limiti non è proprio piaciuto. Certi internauti, più garbati, hanno parlato di 'frase infelice', altri si sono sfogati ed hanno postato commenti alquanto pesanti. Forse Luca, che prossimamente approderà in Rai assieme a Paolo Kessisoglu, doveva riflettere maggiormente sulla portata del suo tweet; doveva essere più chiaro. Quelle parole, in effetti, sono alquanto ambigue e, quindi, suscettibili di svariate interpretazioni. Ecco, allora, che i follower si sono divertiti ad attaccare il comico genovese, tra i protagonisti del prossimo palinsesto autunnale della Rai.

Annuncio
I migliori video del giorno

Luca non voleva offendere nessuno

Attacchi diretti e trasversali quelli sferrati nelle ultime ore a Luca Bizzarri, reo di aver postato un messaggio inappropriato. Qualche internauta ha ironizzato anche sulla giovane età della fidanzata del comico. Tante offese a cui Bizzarri, comunque, non ha dato peso perché lui, certamente, non voleva offendere nessuno, tantomeno un grande della tv come Paolo Limiti.

Luca Bizzari e il collega Paolo Kessisoglu faranno sorridere non poco i telespettatori tra qualche mese con le loro gag su Rai 2. La tv pubblica ha voluto puntare anche su di loro per rilanciarsi, affidandogli anche un programma di punta come 'Quelli che il calcio'. Ovviamente, tutti gli occhi saranno puntati anche verso 'Camera Cafè'.

Annuncio

Sembra che le riprese della sit-com siano iniziate nelle ultime ore.