Da tempo Maurizio Costanzo sta lavorando al fianco dei vertici di Mediaset per tornare in onda con Buona Domenica. L'indiscrezione è stata rivelata dal portale Dagospia. Nello specifico il giornalista Alberto Dandolo ha riferito come l'esperto conduttore sia da tempo in pressing sui dirigenti del Biscione per riproporre il talk show in una versione riveduta e corretta. Da sottolineare che la prima puntata del programma televisivo andò in onda nel gennaio del 1985. All'epoca la trasmissione si divideva in due parti ed era condotta da Maurizio Costanzo e Corrado.

Pubblicità

L'obiettivo della Fininvest era quella di proporre uno show che riuscisse a contrastare lo strapotere della Domenica In targata Pippo Baudo. Buona Domenica fu sospesa dopo le prime tre edizioni per far posto a La Giostra di Enrica Bonaccorti. La trasmissione è tornata in onda nel 1991 ed è stata condotta per due anni da Marco Columbro e Lorella Cuccarini. Il 1996 è stato l'anno del ritorno di Maurizio Costanzo al timone del contenitore domenicale in coppia con Fiorello.

Buona Domenica, ascolti boom nel terzo millennio

Il settantanovenne ha guidato il talk show fino al 2006 affiancato negli anni da diversi personaggi della televisione (Paola Barale e Claudio Lippi tra gli altri).

Con il nuovo secolo, Buona Domenica ha raggiunto picchi d'ascolto elevatissimi. Da sottolineare che nel 2001 il programma ha raggiunto il 31% di share con una media di oltre cinque milioni di telespettatori. Con l'addio di Costanzo la trasmissione ha cambiato format ed ha gradualmente perso consensi. Da qui la decisione di sospendere la programmazione di Buona Domenica sostituendolo con Domenica Cinque prima e Domenica Live negli anni successivi. Secondo Dagospia Costanzo avrebbe prospettato l'ipotesi di condurre il programma televisivo al fianco di Maria De Filippi.

Pubblicità

I vertici del Biscione puntano su Domenica Live

Quest'ultima ha sempre garantito numeri importanti in termini d'ascolto. Nonostante ciò i vertici di Cologno Monzese non hanno nessuna intenzione di sostituire Barbara D'Urso con l'esperto conduttore. Sul piatto della bilancia i dirigenti del Biscione hanno messo i numeri importanti raggiunti da Domenica Live nell'ultimo anno. A meno di clamorosi colpi di scena, Carmelita sarà regolarmente al suo posto al via della programmazione autunnale. Nelle passate settimane si era parlato di un possibile approdo di Massimo Giletti al talk show di Canale 5.

L'ipotesi è stata smentita dalla presentatrice napoletana che ha sottolineato che condurrà fino a novant'anni Domenica Live.