Secondo quanto riportato da alcune riviste, Rosy Abate, la "Sovrana della cupola di Palermo", dopo l'estate farà il suo ritorno su Canale 5. Stando alle ultime indiscrezioni, si parla dell'11 settembre come data d'esordio: sarà vero? Il celebre personaggio di "Squadra Antimafia" sarà protagonista di uno spin-off dal titolo "Rosy Abate - La serie" che, quasi certamente, potremo seguire di rientro dalle vacanze estive.

Rosy Abate in prima serata su Canale 5

Dopo la fine dell'amatissima "Squadra Antimafia", sarà sempre Giulia Michelini ad interpretare uno dei personaggi più apprezzati e seguiti della serie.

Pubblicità
Pubblicità

La buona riuscita della nuova fiction dipenderà certamente dal livello delle performance del cast che, fin dalle prime anticipazioni, promette molto bene: del resto, mai prima d'ora il personaggio di una "mafiosa" aveva riscontrato un successo così altro tra il pubblico italiano. "Squadra Antimafia" è andata in onda per ben otto stagioni, durante le quali sono state affrontate diverse vicende drammatiche e, soprattutto, sono emersi dei colpi di scena che hanno appassionato i telespettatori.

Rosy Abate-La serie: grande attesa per il debutto dello spin-off.
Rosy Abate-La serie: grande attesa per il debutto dello spin-off.

La figura-chiave della Serie Tv è stata certamente Rosy Abate insieme a Filippo De Silva, interpretato dall'attore Paolo Pierobon. Sfortunatamente, nell'ultima stagione gli ascolti sono calati drasticamente e la Taodue, casa di produzione della fiction, di comune accordo con Mediaset ha deciso di sospendere "Squadra Antimafia", puntando tutto sul nuovo spin-off che ruoterà interamente intorno al personaggio di Rosy Abate.

Rosy sarà ancora una mafiosa?

La nuova fiction, prevista inizialmente per gennaio 2017, è stata dapprima rimandata a marzo e, in seguito, al mese di settembre, a causa di presunti problemi in fase di montaggio.

Pubblicità

Secondo quanto riportato da alcune riviste, lo spin-off dovrebbe debuttare nelle prime settimane di settembre, ovvero lunedì 11, andando a sostituire "Squadra Antimafia" anche nella sua storica giornata di programmazione.

La rinascita di Rosy Abate: ecco il cast e le location

La fiction sarà costituita da 5 episodi di 100 minuti ciascuno. Nel corso di questa serie, il personaggio di Rosy crescerà e maturerà, infatti vedremo il suo lato più "umano" e meno malvagio rispetto a quanto accaduto in "Squadra Antimafia".

Si punterà a dare maggiore spazio ad una Rosy donna e mamma, prima che diventasse una temuta boss della mafia. Nel cast rivedremo anche Paolo Pierobon (Filippo De Silva) e Valentina Carnelutti (Veronica Colombo). Per quanto riguarda gli altri protagonisti, al momento non sono stati svelati altri nomi.

Il set non è stato montato solo in Sicilia, ma ha toccato anche le città di Roma e Venezia, arrivando fino in Francia. In questa nuova edizione, vedremo una Rosy Abate diversa da come eravamo stati abituati: già dalla prima puntata si presenterà come un'onesta cassiera di supermercato.

Pubblicità

Tuttavia il suo passato ritornerà a tormentarla: si tratta di una triste vicenda che dovrebbe riguardare il piccolo Leonardo, ovvero il figlio della protagonista.

Il figlio di Rosy è ancora vivo?

Secondo alcuni rumors il piccolo Leo sarebbe ancora vivo. Ad ogni modo ci saranno diversi colpi di scena, come ha confermato anche l'attore Bruno Torrisi in un intervista, nella quale ha detto che ci sarà tantissima azione che farà stare con il fiato sospeso il pubblico.

Pubblicità

La storia ripartirà da Catania, per poi spostarsi al Nord Italia. L'attore ha anche aggiunto di non poter rilasciare altre anticipazioni per rispettare il contratto in essere con Taodue, e anche perché non è stato presente a tutte le riprese della fiction. Ad ogni modo, Torrisi ha lasciato chiaramente intendere che dovremo aspettarci il ritorno del figlio di Rosy Abate. Un ulteriore indizio riguarda la presenza nel cast di Glaucia Virdone, che interpreterà una giovane tata che, si presuppone, si occuperà del piccolo Leonardo.

Non bisogna escludere però, che questi riferimenti possano essere solo dei flashback della protagonista, che ricorderà con dolore il suo passato, ovvero la morte del figlio.

Leggi tutto e guarda il video