La moglie del cantante Michael Bublè, nonché famosa attrice, Luisana Lopilato, ha recentemente pubblicato sul suo profilo Instagram una dolcissima foto che ritrae lei distesa sul divano insieme al figlio Noah. Questo è stato il primo scatto social da quando lo scorso novembre è stato diagnosticato un tumore al fegato al piccolo bimbo di quasi 4 anni. Nella foto si intravede anche il secondogenito della coppia formata dalla Lopidato e dal famoso cantante internazionale Michael Bublè. Sotto la foto, l'attrice ha fatto intendere che ama fare la mamma, e che il momento più bello di esserlo è quando fa le coccole ai suoi figli.

La battaglia contro il tumore del piccolo Noah

Il piccolo Noah è reduce da una lunga ed estenuante battaglia contro il cancro al fegato: tumore che gli è stato diagnosticato nel mese di novembre. Dopo quasi 8 mesi, finalmente il figlio di Michael Bublè sta bene. La moglie, dopo aver scoperto che suo figlio aveva il cancro, ha affermato che quando succedono queste cose si ha una visione del mondo diversa e distorta da quella che si vede e che si conosce. La coppia era così scolvolta della terribile scoperta, che il padre e cantante Bublè ha deciso di abbandonare la musica fino a quando suo figlio Noah sarebbe stato bene.

Questo per loro è stato un periodo molto difficile, tanto da chiedere al popolo del web e ai fan del cantante di pregare per la guarigione del bambino.

Quali sono le condizioni di salute attuali del piccolo Noah?

La famiglia, originaria dell'Argentina, appena hanno saputo della Salute a rischio di Noah, hanno deciso di lasciare la loro città natale per trasferirsi momentaneamente negli Stati Uniti (precisamente a Los Angeles) e far ricoverare lì il piccolo.

Solo nel mese di dicembre, la coppia ha fatto sapere che Noah sarebbe stato operato per asportare il tumore: questo perché la chemioterapia non aveva dato i frutti sperati e il tumore al fegato non era ancora stato debellato. Dopo l'operazione, il piccolo Noah ha iniziato a dare segni di miglioramento: qualche settimana dopo la madre Luisana Lopidato ha dato la notizia che le cose stavano iniziando ad andare per il verso giusto, anche se per la totale guarigione bisognava aspettare ancora.

Nel mese di aprile è stato lo zio del piccolo Noah ad affermare con gioia che suo nipote era guarito e che stava uscendo dall'ospedale: la famiglia Bublè sarebbe presto tornata nella loro città natale, a Buenos Aires. Durante una conferenza stampa, la madre Lopidato ha dichiarato che oggi suo figlio sta bene, anche se Noah deve ancora sottoporsi a diversi controlli di routine. Ha concluso dicendo che lei e Michael sono molto felici e che non vedono l'ora di vedere i loro figli crescere bene e di pensare al loro futuro.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Salute
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!