Le anticipazioni Il Segreto sono pronte a svelarci la trama delle puntate della Soap spagnola, in onda su Canale 5 tra lunedì 23 e sabato 29 luglio 2017.

23 luglio – Le anticipazioni Il Segreto ci rivelano che Alfonso, non sopportando più le provocazioni di Nicolas, arriva a picchiarlo dinanzi a tutti alla locanda. Matias dichiara un’altra volta il suo amore a Beatriz, ed i due tornano ad essere fidanzati, mentre Mauricio dice a Fe di aver perso il lavoro a causa sua.

Pubblicità
Pubblicità

Cristobal continua a servirsi di Emilia per riaprire l’industria tessile, ed inoltre tiene sotto controllo Francisca, facendo credere alla Ulloa che la signora sta impazzendo. Severo non crede alle parole di Garrigues, ed infatti la Guardia Civile gli comunica qualcosa sul Pugno di Dio che lo lascia senza parole.

24 luglio – Cristobal conduce Francisca Montenegro nel manicomio dove ha rinchiuso Eulalia, per farle vedere cosa la aspetta se non ubbidirà ai suoi ordini: alla donna non resta quindi che sottomettersi.

Pubblicità

Intanto i Santacruz non capiscono perché Garrigues abbia deciso di aiutarli, e sospettano che trami qualcosa. Rogelia telefona ad Hernando per riferirgli che Elias Mato l’ha aggredita.

25 luglio – Cristobal vorrebbe coinvolgere Emilia nella sua ennesima malefatta: la locandiera cerca di sottrarsi, ma pare non abbia altra scelta. Che sia Raimundo a mettere Garrigues al suo posto? Dopo la scomparsa di Mariana, Gracia è in crisi e non riesce nemmeno ad aprire la boutique, ma Fe riuscirà forse con le sue parole a convincerla.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Il Segreto TV Soap

Lucas comunica a Carmelo e Severo che Garrigues coi suoi metodi non sta sortendo alcun effetto positivo: Leoncio Marquina è vivo, e lotta per la propria vita in carcere.

Anticipazioni Il Segreto: Hernando e Severo contro Cristobal

26 luglio – Hernando Dos Casas scopre che Cristobal sta cercando di sottrargli gli operai, offrendo loro degli stipendi più alti. Quindi, nonostante sia ancora provato per il suicidio di Elias, si reca ad affrontare Garrigues.

Anche Severo ha da fare delle lamentele all’ex intendente, e corre ad affrontarlo.

27 luglio – Gli operai di Hernando resistono alle lusinghe di Cristobal, e scelgono di restare a lavorare per Dos Casas. Rosario ha dei continui svenimenti, e Lucas comunica ad Alfonso che sta lasciandosi morire per il dispiacere. Mencia riceve una lettere dall’Accademia di Belle Arti, nella quale viene accusata del furto di un reperto.

Pubblicità

Il negozio subisce un furto e Gracia interpreta questo come segno che non ha più senso continuare a gestirlo senza Mariana. Di ritorno da un incontro con Emilia alla Textil, Camilia viene avvicinata da un individuo di nome Nestor, che sembra volersi vendicare di lei.

28 luglio – Nestor aggredisce Camila, accusandola di avergli ucciso la figlia: la Valdesalce confessa allora di aver finto la sua morte solo per salvarle la vita e per aiutarla a scappare da Cuba.

Pubblicità

Mencia è accusata di furto e di essersi assentata dal lavoro senza permesso. La giovane si reca perciò a Madrid a chiarire la sua posizione. Cristobal corteggia Emilia, organizzando per lei una cena. Gracia chiude il negozio.

29 luglio – Emilia parla con Fe del comportamento di Cristobal, ma non può fare niente perché teme che questo possa vendicarsi come con Ramiro. Leoncio, manda tramite l’avvocato un invito a Severo, Lucas e Carmelo. I tre decidono però di non raccontare niente alle loro donne per non preoccuparle. Gracia inizia ad appassionarsi di stemmi, in particolare quello della sua famiglia, ma Dolores si arrabbia con lei perché crede ci siano cose più importanti a cui pensare: ad esempio la decisione del governo di sciogliere i municipi. Nestor continua a terrorizzare Camila, pretendo di sapere dove è nascosta sua figlia.

Il nostro appuntamento con le anticipazioni de "Il Segreto” termina qui, per non perdere i prossimi non ci resta che premere sul tasto "Segui" in alto a sinistra dell’articolo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto