In autunno le novità di casa Rai saranno tantissime. Si inizia l'unidici settembre con la seconda stagione de "Il paradiso delle signore" per poi proseguire con la miniserie "In arte Nino" e la settima stagione di "Provaci ancora Prof". Intanto a Palermo sono iniziate le riprese delle ficiton su rocco chinnici, interpretato da sergio castellitto, serie che vedremo a fine anno.

La storia

Rocco Chinnici, magistrato antimafia vittima di cosa nostra, passato alla storia per essere stato ucciso dopo aver istituito il pool antimafia. Il magistrano venne ucciso il 29 luglio del 1983 in un attentato mafioso sotto casa sua. Una fiat 126, inbottita con dell'esplesivo, venne fatta esplodere dalla mano mafiosa di Antonio Madonia.

A perdere la vita insieme al magistrato cinquantottenne anche il maresciallo dei carabinieri Mario Trapassi, l'appuntato Salvatore Bartolotta e il portiere del palazzo dove Chinnici viveva con la famiglia. Ad interpretare Chinnici per la rai sarà l'attore Sergio Castellitto, insieme a lui torveremo Cristiana Dell'Anna nel ruolo della figlia di Chinnici, nel cast torveremo anche Giovanni Falcome e Paolo Borsellino, ancora giovani magistrati le quali vite si sono intersecate a doppio filo con quella di Chinnici.

Altre fiction Rai

Stagione televisiva molto ricca quella che si prospetta per la rai. Dopo l'inizio della seconda stagione del "Paradiso delle signore" vedremo anche il fantasy "Sirene" con Luca Argentero e Massimiliano Gallo (che attualmente è impegnato nelle riprese del film "Una vita spericolata"), a settembre poi inizieranno le riprese della seconda stagione della fiction "Rocco Schiavone" con Marco Giallini, Isabella Ragonese e Claudia Vismara.

I migliori video del giorno

Altre set invece quello della seconda stagione de "L'allieva" con Alessandra Mastronardi e Lino Giuanciale che e attualmente impegnato a Napoli sul set della seconda stagione di "Non dirlo al mio capo" con Vanessa Incontrada (che vedremo con Giuseppe Zeno nella fiction "Scomparsa" in onda dal 13 novembre), Chiara Francini e Lino Guanciale.

L'attore abruzzese, impegnato sul molti set, ha anche un ambizioso progetto, ovvero un cortometraggio intitolato "Il porto e la tempesta", un progetto di crowdfounding con l'obiettivo di raggiungere cinque mila euro per raccontare la storia di Ettore che vive dentro un porto sicuro, o almeno così crede fino all'incontro con un ragazzo.