fabrizio frizzi sta tenendo il suo affezionatissimo pubblico, che ogni sera lo segue nello storico programma di rai uno ''L’eredità'', con il fiato sospeso. Pare sia accaduto tutto nella giornata di lunedì 23 ottobre, quando il celebre ed amatissimo conduttore televisivo ha accusato un malore proprio mentre era impegnato con le registrazioni del programma portato al successo dal collega Carlo Conti. Secondo le prime informazioni, si sarebbe trattato di un'ischemia. Frizzi è stato prontamente soccorso e trasportato con urgenza al vicino Policlinico ''Umberto I''.

Le condizioni di Fabrizio Frizzi non sarebbero gravi

Fabrizio Frizzi è al momento ricoverato presso il nosocomio romano per sottoporsi a tutti gli accertamenti del caso. Secondo una nota pubblicata dall'Ansa le sue condizioni non sarebbero gravi e lo storico volto di Rai Uno sarebbe anche vigile e cosciente. Lo stesso Mario Orfeo, direttore generale della Rai, ha raccontato ai cronisti di aver fatto visita al conduttore de “L’eredità” e di aver anche scherzato con lui. In un primo momento, tuttavia, si erano diffuse voci preoccupanti sullo stato di salute di Fabrizio Frizzi, addirittura alcuni siti online avevano riportato la notizia secondo la quale il presentatore versasse in gravissime condizioni.

Dopo il malore di Fabrizio Frizzi, la Rai ha sospeso ''L’eredità''

Dopo l’ischemia che ha colpito Fabrizio Frizzi, tuttavia, Rai Uno ha sospeso per il momento la programmazione del preserale “L’eredità” e già da stasera la trasmissione sarà sostituita dalla fiction di successo “Don Matteo 9”. Una nota Rai ha spiegato che l’azienda ha operato questa scelta in attesa che il presentatore romano si riprenda e torni a lavoro, oltre ad augurargli una pronta guarigione.

I Social Network vicini a Fabrizio Frizzi

La notizia del ricovero di urgenza di Fabrizio Frizzi, intanto, ha mandato in subbuglio il mondo dei Social Network, dove si stanno susseguendo incessantemente i commenti del pubblico che ama da sempre il conduttore e ne loda l’eleganza, la simpatia e la professionalità, oltre alla pioggia di auguri affinché esca al più presto dall’ospedale e si riprenda completamente dall’ischemia che lo ha colpito.

Ricordiamo che il conduttore televisivo vanta una carriera storica in Rai, dove il suo esordio risale addirittura al 1980, con il programma "Il Barattolo" in onda su Rai Due. Attualmente è al timone de "L'eredità".

Segui la nostra pagina Facebook!