Non sarà un ritorno facile alla realtà quello di Marco Predolin, ex concorrente del GF Vip squalificato nella puntata live di lunedì sera. Il conduttore 66enne dovrà fare i conti con la pesante espulsione dal reality show, causata per una bestemmia pronunciata in Casa. Oltre a questo hanno anche avuto un peso specifico le accuse di omofobia, documentate in diretta tv grazie a una serie di video registrati durante lo show. E ora le conseguenze sembrano essere davvero pesanti.

Sospeso il contratto in radio

In primo luogo c'è il suo contratto con Radio Zeta, una radio minore che fa parte del gruppo di RTL 102.5.

L'emittente ha prontamente fatto sapere che la collaborazione con Predolin era stata già sospesa, in vista proprio della sua partecipazione al reality. Per scoprire che cosa ne sarà del suo contratto radiofonico bisognerà quindi aspettare il mese di dicembre. Ma a rimetterci è anche la sua attività, il ristorante che ha in Sardegna.

"Mi avete ributtato nel fango" aveva detto Marco prima di lasciare la Casa del ''Grande Fratello Vip'', consapevole, forse, del grande rischio che stava correndo.

Il ristorante di Predolin preso di mira su TripAdvisor

Il suo ristorante, "I Pirati" è stato pesantemente recensito su TripAdvisor: la sua attività, sul lungomare di Porto Rotondo, è stata aperta nel 2010 e gli ha permesso di vivere dignitosamente negli anni in cui ha vissuto maggiori difficoltà.

Il noto portale di recensioni ora conta ben il 33% dei commenti negativi, con 3 stelle su 5 a disposizione per la valutazione. Le sue tre settimane trascorse nel ''Grande Fratello Vip'' sono bastate agli utenti per poter criticare il suo operato. Nel locale Predolin era una presenza fissa e intratteneva i clienti durante i pasti: vengono messe in dubbio le sue doti culinarie, tanto da invitarlo a partecipare a show come Cucine da incubo o Hell's Kitchen, programmi che sono condotti rispettivamente da Antonino Cannavacciuolo e Carlo Cracco.

Si critica poi la scelta dei piatti serviti e dei costi eccessivi, come i 15 euro di coperto spesi per 3 persone. E tutto questo viene associato anche alla disorganizzazione del personale e alla superficialità del proprietario. Diversi utenti hanno fatto notare che in diverse occasioni Predolin ha preferito divertirsi a intrattenere i clienti a suon di karaoke e ballerine del ventre, piuttosto che preoccuparsi del servizio, del lavoro del suo staff e delle ordinazioni errate.

E questo sembra essere, purtroppo, solo l'inizio di un vero, colossale disastro.

Segui la nostra pagina Facebook!