Simona Izzo, reduce dalla sua avventura nella casa del Grande Fratello Vip, è stata ospitata negli studi di Domenica Live. La regista si è trovata in un salotto dove i toni si sono presto surriscaldati. Al suo fianco l'ex coinquilino della casa, Marco Predolin, che le ha dato della falsa. Ma non è finita qui la diatriba per Simona. In men che non si dica è scoppiato un acceso dibattito con Lory Del Santo. Quest'ultima ha affermato che inizialmente ha ammirato il comportamento della Izzo nella casa, ma poi costei avrebbe alternato degli atteggiamenti sereni a momenti di pianto. A detta di Lory, questo modo di fare avrebbe disorientato il telespettatore, incapace di capire cosa stesse passando per la testa di Simona.

La Izzo non ha preso bene quelle parole, al punto che ha iniziato a rimproverare Lory per essere uscita con ragazzi più giovani. A questo punto è intervenuto Marco Predolin che ha sottlineato come Simona avesse dato della 'pedofila' alla Del Santo. In realtà, la Izzo non ha mai pronunciato quella parola e l'ha ribadito con veemenza. Insomma, gli animi nel salotto della D'Urso si sono infervorati; la conduttrice ha redarguito i suoi ospiti, dicendo loro che avrebbe fatto chiudere i microfoni.

Simona Izzo urla a Lory Del Santo di andare a lavorare

Simona si è infervorata sempre più, fino ad urlare alla Del Santo di andare a lavorare, invece di fare l'opinionista nei salotti televisivi. A questo punto è intervenuto Marco Predolin che ha sottolineato come sia stato ingiusto essere cacciato dal Gf Vip per una bestemmia, quando poi vi sono comportamenti ancora più volgari, come quello della Izzo nei confronti di Lory.

Molti si sono schierati a fianco della Del Santo, sottolineando come quest'ultima e Simona facciano in sostanza lo stesso lavoro, quello di regista. Dunque, un dibattito infuocato quello di Domenica Live nel quale si sono inseriti anche Paolo Brosio e Alessandro Cecchi Paone che hanno battibeccato sul tema dell'omofobia.

Brosio ha sostenuto che nella scorsa puntata gli sono stati chiusi i microfoni, non permettendogli di intervenire sul tema dell'omofobia. Barbara D'Urso ha prontamente smentito, ricordando a Brosio di essere stato invitato nuovamente nel programma. Paolo ha ribadito la sua idea secondo cui ilmatrimonio unisce un uomo e una donna, non due uomini o due donne.

Cecchi Paone invece ha ribattuto che i tempi si sono evoluti e dunque è normale che vi siano anche famiglie gay.

Segui la nostra pagina Facebook!