Dopo lo scorso episodio del 23 maggio scorso, quando Flavio Insinna si è reso protagonista di una sfuriata violenta accaduta fuori onda nei confronti di alcuni partecipanti di Affari Tuoi, è tornato alle maniere forti. Questa volta a pagarne le conseguenze è stato Massimo Galanto, giornalista del Blogo, che è stato minacciato a Roma al termine della conferenza stampa del nuovo programma Prodigi, puntata organizzata dalla Unicef che sarà trasmessa sabato prossimo su Rai Uno. L'accaduto è stato documentato da un filmato del Blogo, noto quotidiano di informazione libera ed indipendente.

Massimo Galanto racconta l'episodio accaduto

Lo scontro è terminato con il presentatore che si rivolge al reporter Massimo Galanto con parole piuttosto dure: "Questa è l'ultima intervista della mia vita con te ma va bene così. Occhio a quello che scrivi perché ho i legali pronti per tutti quanti. Ci siamo salutati in maniera definitiva".

L'episodio è stato registrato dallo stesso Galanto che scrive in prima persona: "Dopo aver spento il registratore ed essermi nuovamente accomodato in sala, Insinna si è avvicinato a me rivolgendomi parole piuttosto forti, tra cui dicendo che gli abbia dato del vecchio riciclato". Successivamente, il reporter aggiunge: "Al netto della mia vicenda (ovviamente non ho mai detto, né scritto queste dichiarazioni e né tanto meno mi sono mai permesso di rivolgermi con questi toni ad un professionista del calibro come Flavio Insinna), il problema è che dopo Flavio ha rincarato la dose".

Poi, Galanto racconta che c'è stato un tentativo di riappacificazione: "Il direttore dell'Unicef mi ha chiesto se potevo stringere la mano ad Insinna per fare pace. Io non avendo nulla contro il conduttore, gliel'ho stretta tranquillamente nonostante abbia avuto paura che questo avvicinamento potesse nuovamente farlo innervosire".

Insinna sulle polemiche: 'E' tutto troppo crudele, tutto va fatto con tranquillità'

Nel corso della conferenza stampa di Prodigi, flavio insinna è tornato a discutere sulla bufera di polemiche con il tg satirico di Striscia la Notizia e sulla sua scelta di donare in beneficenza la somma per la conduzione del nuovo programma prodotto da Endemol.

"Neanche era uscita la notizia e subito mi dicono "quanto ti pagano?". Io Prodigi lo conduco gratuitamente" ha dichiarato il presentatore romano. Dopodiché, ha parlato delle critiche sugli ascolti televisivi dicendo: "La mattina seguente leggo "fallimento" o "vergogna". Ma che ha famiglia! E' tutto troppo crudele, tutto va rifatto con più tranquillità".

Ecco il filmato che testimonia quanto è accaduto tra il giornalista del Blogo e Insinna

Segui la nostra pagina Facebook!