La nuova Domenica In di raiuno condotta da Cristina e Benedetta Parodi è a rischio sospensione immediata? E' questo il sospetto e il dubbio che in qeuste ore trapela sui social e sul web dopo gli ascolti ancora una volta fallimentari dell'ultima puntata del programma trasmessa ieri pomeriggio in tv. Nonostante le piccole modifiche apportate al programma, la trasmissione domenicale di Raiuno non riesce a decollare dal punto di vista degli ascolti e la media complessiva rimane molto bassa.

Ennesimo flop per Domenica In con le Parodi

La trasmissione delle sorelle Parodi ieri pomeriggio è stata seguita da una media di 1,9 milioni di spettatori con uno share che non ha raggiunto la soglia dell'11%.

Un risultato ancora una volta molto basso, il quale testimonia che nonostante le modifiche apportate alla trasmissione, il pubblico continua a rifiutare questa Domenica In, decisamente impopolare e priva di mordente.

E così in Rai si stanno domando quale sarà il futuro della trasmissione nel corso delle prossime settimane e soprattutto quale potrebbe essere la decisione della Rai visto questo clamoroso insuccesso di ascolti che Domen ica In sta riscuotendo su Raiuno. Possibile che i vertici della tv di Stato decidano di sospendere definitivamente la trasmissione?

Al momento sono tante le ipotesi che stanno valutando a Viale Mazzini per fare in modo che gli ascolti del programma di Cristina Parodi possano tornare ad essere positivi e in questo modo scongiurare la chiusura almeno entro il 2017.

Come vi dicevamo già durante la puntata di ieri pomeriggio di Domenica In abbiamo visto che sono state apportate delle modifiche alla trasmissione e grande spazio è stato dato in primis a Cristina Parodi, alle interviste e all'attualità con il caso di Michelle Hunziker.

La Rai sospenderà Domenica In da Raiuno?

Eppure ci sono ancora diverse cose da modificare: in primis bisognerebbe eliminare definitivamente i segmenti del programma con Claudio Lippi, Panatta e Marzocchi. Queste scenette non fanno altro che affossare la curca degli ascolti, così come bisognerebbe ridurre gli spazi dedicati alla cucina di Benedetta Parodi.

Insomma lo scopo è quello di attuare un vero e proprio restyling di questa Domenica In che in parte deve essere riscritta di nuovo da zero. Solo così si potrebbe scongiurare il continuo flop di settimana in settimana e in questo modo evitare che la Rai chiuda definitivamente il programma prima del previsto.

Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Barbara D'Urso
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!