Un'icona internazionale della musica, morta improvvisamente a 46 anni. E' Dolores O’Riordan, la leader carismatica dei Cranberries, che si è spenta all'improvviso mentre si trovava in sala di registrazione. La cantante irlandese era a Londra, dove si stava concedendo una breve sessione di registrazione. Per ore, il popolo dei social network si è riversato sul web per esprimere il proprio dolore, in cerca di informazioni legate alla sua morte. Fino ad ora non sono emersi molti dettagli: la sua agente si è limitata a parlare della famiglia di Dolores, esprimendo il dolore provato e chiedendo di rispettare la privacy in un momento tanto delicato.

La polizia inglese si sbilancia su Dolores O’Riordan: 'Morte non sospetta'

Dopo alcune ore dalla morte, la polizia ha svelato i primi dettagli in merito al decesso. Dolores è stata trovata priva di vita nella sua stanza, presso l’hotel Hilton di Londra. Gli agenti hanno ammesso di aver ricevuto una chiamata poco dopo le 9. Era lunedì mattina: una donna, poco più di 40 anni, era stata trovata senza vita in albergo. Come sia morta però resta ancora un grande mistero. Ad alimentare il gossip però sono i tabloid inglesi, che hanno accolto il racconto di una fonte vicina alla famiglia, secondo la quale da diverse settimane la cantante soffriva di una brutta depressione.

Gli stessi agenti avevano parlato in un primissimo momento di un decesso inspiegabile e ancora oggi non sono emersi dettagli degni di nota. Ora spetta al medico legale determinare quali siano state le cause di questa tragica e sorprendente morte.

In base al racconto fatto da Dan Waite, dell'etichetta musicale Eleven Seven, sembra che la leader dei cranberries, lunedì abbia lasciato un messaggio vocale, ammettendo di essere prontissima a registrare.

A Londra avrebbe dovuto lavorare per una cover di "Zombie", collaborando con il gruppo rock Bad Wolves.

Prima di morire Dolores 'era piena di vita'

Dan Waite ha anche confermato che, poco prima di registrare, Dolores era allegra, "piena di vita" ed eccitata all'idea di poter lavorare al brano, uno dei veri inni cantati dai Cranberries. Lo scorso anno la stella irlandese aveva avuto dei problemi di salute, causa importante dell'annullamento di un intero tour europeo.

Si parlò a lungo di possibili dolori alla schiena per la camaleontica cantante nata nel 1971. Intanto il suo addio resta avvolto nel dubbio, nel mistero e ciò che ci resta di lei è la sua voce eterna.

Segui la nostra pagina Facebook!