Shonda Rhimes, produttrice esecutiva di Grey's Anatomy [VIDEO], ha da sempre dimostrato il suo amore per l'Italia. Diversi sono infatti gli attori del bel Paese che hanno preso parte ai suoi telefilm: dai fratelli De Luca in grey's anatomy, interpretati da Giacomo Gianniotti e Stefania Spampinato, ad Alberto Frezza protagonista del nuovo spin-off della serie: Station 19. [VIDEO]

Un episodio di Grey's Anatomy interamente dedicato alla dottoressa Francipane

Questa volta però non saranno i nostri attori a far parte dei suoi show. La Rhimes ha deciso, infatti, di dedicare un intero episodio della quattordicesima stagione alla storia di una giovane ricercatrice siciliana, la dottoressa Maria Giovanna Francipane.

Nel corso del dodicesimo episodio, al Grey-Sloan Memorial Hospital, si svolge una competizione sulle tecniche chirugiche innovative (Surgical Innovation Contest); la proposta vincitrice si aggiudicherà una sovvenzione pari a cinque milioni di dollari che saranno destinati ad incrementare la ricerca.

L'idea avanzata dalla protagonista, Meredith Grey, riguarderà l’ingegnerizzazione di tessuto epatico all’interno di organi linfatici.

Il merito, però, sarà tutto di Maria Giovanna Francipane, una ricercatrice palermitana della Fondazione Rimed, che attualmente lavora al McGowan Institute for Regenerative Medicine dell’Università di Pittsburgh.

Gli autori del famoso medical drama sono infatti rimasti molto colpiti dalla ricerca condotta dalla dottoressa siciliana e hanno voluto omaggiare questo importante progresso medico dedicandole un intero episodio.

L'obiettivo della Francipane, come da lei stessa dichiarato, è riuscire a trovare un’alternativa al trapianto di rene, in modo da ridare speranza alle migliaia di persone che soffrono di insufficienza renale cronica e che restano anni in attesa della disponibilità di organi da trapiantare.

Le reazioni dei fan italiani della serie, in particolar modo di quelli siciliani, non si sono fatte attendere. In molti si dimostrano orgogliosi ed entusiasti dell'idea della Rhimes di portare il grande pubblico americano a conoscenza della storia di Maria Giovanna.

Il curriculum della dottoressa italiana parla chiaro: una laurea di primo livello in biotecnologie e una laurea specialistica in biotecnologie mediche e medicina molecolare conseguite presso l'Università di Palermo. A questo si aggiunge un dottorato di ricerca in immunofarmacologia presso la stessa Università. La sua tesi di dottorato è incentrata sui meccanismi molecolari di chemio-resistenza dei tumori tiroidei. Giovanna ha vinto,inoltre, una borsa di studio post-dottorato presso il dipartimento di Patologia dell'Università di Pittsburgh dove ha svolto la ricerca che sarà oggetto di un episodio del medical drama.

Una vittoria importante per la ricerca

Non è ancora nota la data della messa in onda dell'episodio che racconterà la storia della "nostra" dottoressa o se Meredith Grey riuscirà ad aggiudicarsi i cinque milioni di dollari proponendo questa importante innovazione chirugica. Non resta che aspettare, consapevoli che il traguardo più importante è già stato raggiunto dalla dottoressa Maria Giovanna Francipane: il progresso medico.