Purtroppo oggi abbiamo dovuto apprendere una notizia davvero terribile. Il conduttore tv fabrizio frizzi è molto improvvisamente stanotte per una emorragia cerebrale. Una morte inaspettata che ha lasciato l’amaro in bocca. Il 23 ottobre dell’anno scorso Frizzi aveva avuto un malore in seguito a un’ischemia. Da quel momento il conduttore ha dovuto sottoporsi ad alcune terapie che non hanno avuto l’effetto sperato. Anche se stava lottando contro la sua malattia, Fabrizio Frizzi non ha lasciato la tv e ha continuato a condurre il programma L’Eredità.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Anticipazioni Tv

Fabrizio Frizzi scomparso dopo una emorragia

Qualche giorno fa il conduttore dell’Eredità aveva rilasciato un’intervista al Corriere della Sera dove aveva spiegato di voler raccontare cosa stesse affrontando soltanto dopo esserne uscito vincitore.

Ma non solo. Il conduttore aveva anche spiegato che il malore gli aveva fatto capire quanto contasse la vita, imparando ad apprezzare le piccole cose. Nell’intervista ovviamente il conduttore ha parlato anche della sua piccola Stella, la bambina nata dalla relazione con la moglie Carlotta Mantovan. Il conduttore aveva ammesso di voler combattere soprattutto per vedere la figlia crescere.

Le parole profetiche del conduttore sulla figlia Stella

Un amore forte e solido, il loro, nato durante un’edizione di Miss Italia, concorso a cui lei aveva partecipato arrivando al secondo posto. La notizia della paternità era arrivata in maniera del tutto inaspettata per Frizzi che sin da subito ha voluto impegnarsi per diventare un buon padre: il conduttore infatti aveva addirittura acquistato dei manuali per futuri genitori.

La piccola Stella è nata nel 2013, precisamente nel mese di maggio. In quell’occasione Fabrizio Frizzi aveva dichiarato: ‘Diventare padre in età avanzata è una schicchera di entusiasmo e morte: da un lato è una gioia incredibile, dall'altro so che avrò poco tempo per farmi conoscere da mia figlia, ma vorrei che sia lei a sapere direttamente chi è suo padre e non che siano altri a raccontarle di me’. Insomma Fabrizio Frizzi, anche se non pensava di morire addirittura all’età di 60 anni, aveva già intuito di non poter essere per molto tempo nella vita della sua piccola Stella. In ogni caso non sarà mai dimenticato e rimarrà sempre nel cuore di tutti. Nessuno infatti potrà mai dimenticare programmi come 'Scommettiamo che...', 'Europa Europa' o il simpatico personaggio Woody [VIDEO]doppiato da lui in Toy Story.