Un posto al sole”, la celebre e seguitissima soap opera in onda tutti i giorni su rai tre è finita, in queste ore, nell’occhio del ciclone e stavolta non per i suoi contenuti né tantomeno per un gossip su uno degli attori che prestano il volto ai tormentati abitanti di Palazzo Palladini a Posillipo. A lanciare accuse al vetriolo verso la serie partenopea trasmessa da oltre vent’anni, è stato l’attore lorenzo crespi. Vediamo cosa ha detto.

Le dichiarazioni a “Domenica Live” che hanno imbarazzato Barbara D’Urso

L’attore Lorenzo Crespi, che sta attraversando una profonda crisi economica ed esistenziale, è stato recentemente ospite del popolare programma condotto da Barbara D’Urso, “Domenica Live”, in cui ha raccontato che le sue condizioni di salute sono peggiorate e che vive in condizioni precarie.

Crespi già in passato aveva denunciato l’abbandono da parte di colleghi e amici provenienti dal mondo della Televisione, [VIDEO]che si sono dimostrati indifferenti nei confronti del suo dolore e della sua sofferenza. Nel corso del programma di Barbara D’Urso ha addirittura chiesto alla conduttrice di ospitarlo più spesso perché, grazie ai gettoni di presenza elargiti da Mediaset, potrebbe vivere dignitosamente per un qualche tempo, alimentando critiche verso i compensi offerti dall’azienda e provocando la reazione imbarazzata della stessa conduttrice. Ma Crespi non si è limitato a queste dichiarazioni e ha preso di mira, nello specifico, “Un posto al sole”.

Lorenzo Crespi: “Un posto al sole gestito dalla Camorra”

Le accuse di Lorenzo Crespi contro “Un posto al sole” sono gravissime e sono state addirittura pubblicate dall’attore sul suo profilo Twitter. Secondo l’ex protagonista della fiction “Gente di mare”, infatti, la gestione della soap opera targata Rai Tre sarebbe totalmente nelle mani della Camorra, dalla location alle figurazioni, passando per i cestini, tutto passerebbe attraverso la criminalità organizzata.

Crespi sostiene che, rispetto alla serie televisiva partenopea, non esisterebbe nulla di “legale e puro” e definisce tale fenomeno una “vergogna”. Le sue dichiarazioni hanno indignato il pubblico che segue ogni giorno “Un posto al sole” e che ha riempito di commenti il post dell’attore, invitandolo anche a correggere il tiro dal momento che lancia accuse gravissime [VIDEO]che potrebbero costargli una querela. Al momento Rai Tre e la produzione della soap opera non hanno ribattuto alle accuse di Crespi. Staremo a vedere se ci sarà un seguito.