Dopo mesi di silenzio, claudio amendola, l'amatissimo attore protagonista di decine di film e fiction televisive di successo continua a far parlare di sé. Pochi giorni fa destarono scalpore le sue parole positive nei confronti di Matteo Salvini, da lui considerato il vero vincitore delle ultime elezioni politiche.

Ma questa volta si tratta di qualcosa di più serio ed importante, e riguarda una notizia inerente alla sua salute. Il racconto di questa notizia fino a ieri sconosciuta al grande pubblico è avvenuto durante la registrazione di un'intervista rilasciata a Silvia Toffanin per Verissimo, la popolare trasmissione del sabato pomeriggio di Canale 5.

Ho davvero rischiato di morire d'infarto

Amendola ha confessato di aver subito un brutto infarto lo scorso mese di settembre. Si trovava a casa sua, in compagnia di Francesca Neri, la compagnia della sua vita. Racconta che, all'improvviso, ha percepito strani dolori provenire da più parti del corpo, ed il suo respiro diventava sempre più affannoso, faceva una gran fatica.

E' stata proprio la moglie a convincerlo ad uscire immediatamente di casa per andare all'ospedale. Proprio la sua tempestività - ricorda il grande attore - è stata decisiva per evitare pericoli alla sua vita. Fortunatamente la coppia abita vicino al Policlinico Umberto I di Roma, uno dei nosocomi più attrezzati della Capitale.

Qui il racconto di Amendola diventa serio e, con grande commozione, ricorda la professionalità dell'infermiera caposala che lo ha ricevuto.

Con grande prontezza ha immediatamente compreso la gravità della situazione ed in meno di sette minuti è riuscita a fargli un elettrocardiogramma, portandolo immediatamente nella 'sala rossa' del nosocomio per la terapia di emergenza che gli ha salvato la vita.

Il racconto termina con i giusti ringraziamenti a tutto il personale del Policlinico Umberto I, dimostratosi all'altezza della fama di cui gode, grazie non solo alla professionalità ma anche delle doti umane di tutto il personale medico e paramedico.

Chissà se Aldo Grasso, il critico televisivo che lo ha attaccato durante la Pasqua definendolo 'incoerente' per aver espresso pareri positivi sulla recente vittoria elettorale di Matteo Salvini [VIDEO], dopo aver ascoltato questo inedito racconto, avrebbe espresso ugualmente quelle parole così dure nei confronti dell'attore romano che, in maniera pacata ed ironica, ha risposto alla sua critica con una lettera aperta inviata al Corriere della Sera.