Amazon ha annunciato [VIDEO] la sua acquisizione stellare, da 250 Milioni di dollari, sui diritti di produzione della serie televisiva de "Il Signore degli Anelli" [VIDEO] e tra i fans del Fantasy, nato dalla penna di Ronald Revel Tolkien, è già fermento: non vedono l'ora di vedere nuovamente in scena i personaggi della trilogia portata sul grande schermo da Peter Jackson. La divisione televisiva del colosso dell' e-commerce di Jeff Bezos ha sbaragliato la concorrenza (Netflix, Disney, HBO e Apple) aggiudicandosi così i diritti di produrre, in streaming, la serie tv sul capolavoro di Tolkien: tale accordo stipulato con la Tolkien Estate( la società che si occupa dei diritti d'autore delle opere di Talkien) prevede che la serie tv abbia almeno cinque stagioni e che la sua produzione dovrà avvenire entro due anni dall' accordo siglato: Amazon realizzerà questa serie tv insieme all'editore HarperCollins e a New Line Cinema.

Trama, cast e date dello show "Talkeniano"

Ad oggi la serie più costosa realizzata era quella de "Il Trono di Spade"( arrivata a costare cento milioni di dollari), creata da David Beniof e D.B Weiss, esordita sul canale via cavo HBO il 17 Aprile 2011 ma, stando al conteggio delle cifre che verranno sostenute, per la produzione della serie Talkieniana, questa arriverà a costare complessivamente 1 miliardo di dollari: così tale show sarà il più costoso mai realizzato.

Per quanto riguarda trama e cast è ancora prematuro parlarne: non si sa ancora chi interpreterà i personaggi della saga e come si svilupperanno gli avvenimenti della narrazione ma, secondo quanto riportato sul portale Awardstoday, la futura serie avrà soltanto qualche elemento della trilogia vista sul grande schermo e molto probabilmente si tratterà di un prequel del Signore degli Anelli, ma la vicenda sarà antecedente alle avventure dello Hobbit( altro capolavoro di Talkien) e ci sarà anche un'opzione di una serie di spin-off ambientati nella Terra di Mezzo.

Quasi certamente non rivedremo la vecchia "Compagnia dell'anello" della trasposizione cinematografica: ad oggi solamente un membro del vecchio cast ha espresso la volontà di voler tornare a vestire i panni del suo personaggio e si tratta proprio dell'attore Ian Mckellen, ovvero il vecchio saggio mago, Gandalf. Recentemente, in un'intervista rilasciata alla Bbc Radio, l'attore ha infatti dichiarato: " Non ho risposto si perché nessuno mi ha chiesto niente. Ma vorreste dirmi che sarà qualcun altro ad interpretare Gandalf? Ha pIù di settemila anni, quindi io non sono affatto vecchio per farlo". Non si sa ancora se Peter Jackson sarà al timone della regia dello Show: è trapelato solamente un accenno sul fatto che quest'ultimo sarà uno dei produttori coinvolti nel progetto, anche perché è stato proprio lui ad estrapolare e rendere i personaggi di Talkien ciò che abbiamo potuto ammirare sugli schermi cinematografici. Per tornare nella Terra di Mezzo ci vorrà ancora diverso tempo( non prima del 2020) e intanto attendiamo nuove informazioni su questo attesissimo show dalle tinte decisamente epiche