Continua il tira e molla tra Ida Platano e Riccardo Maria Guarnieri. Nel corso della puntata del 12 aprile il cavaliere tarantino ha ribadito la volontà di interrompere la conoscenza per alcune incomprensioni con la dama. Quest’ultima, dopo aver parlato con Gianni Sperti, ha spiegato di voler provarci ancora mentre il cavaliere ha deciso di lasciare lo studio. Ida l’ha raggiunto fuori per un nuovo chiarimento mentre Tina Cipollari [VIDEO] ha ‘battezzato’ la Platano come la nuova Gemma.

Prosegue la conoscenza tra Giorgio Manetti ed Alessandra.

Quest’ultima ha riferito di trovarsi bene con il toscano. “La prima volta siamo stati insieme a Verona per sette ore mentre la seconda volta sono andata a Firenze e c’era lui che mi aspettava sul binario”. Tina ha interrotto il racconto ricordando i precedenti della Galgani con il ‘gabbiano’ che ha sottolineato che è il minimo per una donna che viene ad accoglierti. “Siamo stati al ristorante che fa parte del tagliando ed abbiamo mangiato bene, non un semplice panino”.

Giorgio interessato ad Alessandra

Alessandra ha rimarcato che la conoscenza prosegue nel migliore dei modi e che si trova bene con il fiorentino. “L’unica cosa è che domenica ha fatto un po’ il gabbiano ed è stato irraggiungibile”. Manetti ha chiarito che ha trascorso la giornata con gli amici. “Non siamo fidanzati e se mi va di vedere gli amici un giorno non ci vedo nulla di strano”.

A questo punto Gianni Sperti ha fatto una battuta. “Anche lui la domenica riposa”. Sulla questione [VIDEO] è intervenuta nuovamente la Galgani che ha sottolineato che Giorgio è allergico ai fidanzamenti. Il toscano ha chiarito di voler proseguire la conoscenza con la dama. “Con lei mi trovo bene, è una persona gradevole e ci possiamo organizzare per vederci anche questa sera”.

La sorpresa ad Alessandra, i ricordi di Gemma

Dall’altra parte Alessandra ha spiegato che le sensazioni sono state piacevoli anche per lei e che è rimasta sorpresa di un regalo che le ha fatto Giorgio. Quest’ultimo ha spiegato di aver comprato una borsa di pelle alla corteggiatrice. Su questo particolare è intervenuta la dama torinese spiegando che il cavaliere l’aveva regalata anche a lei. Manetti ha confermato ed ha precisato che, in una seconda occasione, si era anche inginocchiato per farle cambiare la borsa. “Questo non lo ricordo, non l’ho voluta cambiare perché mi faceva tornare in mente un momento piacevole. E’ rimasto un cimelio”.