Il popolare sceneggiato spagnolo “Una Vita[VIDEO], scritto dall’autrice Aurora Guerra, e trasmesso dal lunedì al venerdì nel day time di Canale 5, non smette mai di sorprendere il pubblico, grazie ai numerosi colpi di scena. Purtroppo gli spoiler non sono positivi, perché ci rivelano che nei prossimi episodi italiani la malvagia Ursula Dicenta, che in passato ha compiuto tantissimi delitti, si macchierà dell’ennesimo omicidio. In particolare l’istruttrice metterà fine alla vita di un collega dell’ispettore Mauro San Emeterio.

Una Vita: il decesso del piccolo Tirso, la Sierra minaccia Cayetana

Nelle puntate che saranno trasmesse sulla rete ammiraglia Mediaset tra qualche mese la perfida Cayetana farà soffrire nuovamente l’amica Teresa perché a causa sua perderà la vita il piccolo Tirso.

Prima di arrivare a questo tragico risvolto ci saranno vari avvenimenti. Tutto comincerà quando Fernando, dopo aver scoperto che Teresa aspettava un figlio da Mauro, manderà l’orfanello di nuovo in collegio: purtroppo il bambino finirà in ospedale perché si ammalerà gravemente. Le condizioni di salute del piccolo Tirso peggioreranno sempre di più quando riceverà la visita della Sotero. Sfortunatamente il bambino non riuscirà a sopravvivere. La Sierra, quando apprenderà che il piccolo Tirso è morto per mano della bionda, deciderà di vendicarsi. L’insegnante affronterà Cayetana e la minaccerà di morte con la pistola di San Emeterio; per fortuna quest’ultimo riuscirà ad evitare il peggio dato che convincerà la sua amata a non uccidere la falsa amica.

La Dicenta uccide Soler, Mauro e Teresa sospettano di Cayetana

Le anticipazioni [VIDEO] annunciano che quando la Sotero verrà a sapere che Ursula è diventata molto ricca chiederà ad un agente, Soler, di scoprire cosa nasconde la sua ex istruttrice.

Il poliziotto si rivelerà essere un collega di Mauro, e su ordine dell’ispettore, osserverà tutti i movimenti della glaciale bionda. Soler scoprirà che la Dicenta ha ucciso un misterioso gioielliere in un paese situato lontano da Acacias 38. Nel frattempo Cayetana ordinerà al funzionario di Stato di uccidere Teresa e San Emeterio. A sorpresa la figlia di Fabiana, prima di denunciare Ursula in commissariato con l’accusa di aver ucciso Tirso, sequestrerà il fratello di Soler, cioè Manuel, e gli dirà che lo libererà soltanto quando un testimone esalerà l’ultimo respiro. In seguito Soler farà credere alla Dicenta di doverla portare al comando di Polizia su richiesta di Aurelio Mendez: purtroppo la malvagia istruttrice non la prenderà affatto bene e ucciderà l’agente. Mauro e Teresa, dopo il ritrovamento del corpo senza vita di Soler, sospetteranno che il poliziotto potrebbe essere stato ucciso da Cayetana mentre il commissario Mendez deciderà di fare arrestare Ursula.