Meghan Markle al battesimo del principino Louis di Cambridge. La duchessa di Sussex era ovviamente accompagnata dal marito Harry che si è presentato sorridente in abito elegante blu e cravatta azzurra. Entrambi appaiono sempre molto affiatati, fotografi e giornalisti non possono far a meno di notarli.

Meghan indossava un semplice abito verde oliva firmato Ralph Lauren, abbinato ad un cappello di Stephen Miller. Come consuetudine non possono mancare le calze, un vero must per gli eventi pubblici secondo la Regina Elisabetta II. Ma per la prima volta, dalle foto, possiamo notare che Meghan, insieme alla sua borsetta, stringe fra le mani un paio di guanti.

Si tratta di accessorio nuovo e mai indossato prima dalla duchessa di Sussex, ma che invece fa parte dello stile inconfondibile della sovrana.

L'assenza di Elisabetta II ed il possibile omaggio della duchessa di Sussex

I guanti sono da sempre considerati simbolo di prestigio ed eleganza, di cui la regina Elisabetta II non ha mai fatto a meno. La sovrana, infatti, ama indossarli soprattutto durante gli impegni reali. Sembra proprio che Meghan, mentre si fa strada nel nuovo mondo a cui deve adeguarsi, abbia seguito l'esempio di Sua Maestà e abbia indossato i guanti durante la cerimonia di battesimo tenutasi ieri pomeriggio a St. James's Palace.

Diversi tabloid, come Town&Country e l'Express, hanno pensato che i guanti potessero essere un vero e proprio omaggio e segno di rispetto verso la Regina che non era presente alla cerimonia.

Assenza che, da fonti certe, non sarebbe causata da problemi di salute, ma che fosse una scelta presa già da tempo. Il motivo sarebbe lo stato d'animo attuale di Elisabetta II che è stato definito "under the weather", ovvero "giù di morale".

Un private tea party alla Clarence House

Dopo la funzione, gli ospiti si sono riuniti a Clarence House per un 'private tea party', ossia un ricevimento molto semplice, tipicamente british e in cui, ovviamente, il tè fa da protagonista, spesso accompagnato dagli shortbreads, biscottini burrosi caratteristici della Scozia e dai cupcakes, altro pasticcino insostituibile del 'tea time' britannico.

Sovente, ai tea party non possono mancare i sandwich salati, il tutto servito in un buffet.

Il party, molto riservato, ha visto presenti fra gli ospiti il nonno del piccolo festeggiato, il principe Carlo con la moglie Camilla, i genitori di Kate, Carole e Michael Middleton, i tre padrini scelti da William e le tre madrine scelte da Kate che sono loro amici intimi e, ovviamente, il fratellino George e la sorellina Charlotte.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!