Cristiano Ronaldo è arrivato a Torino domenica pomeriggio, dovendo fare un dribbling tra la folla che lo stava aspettando. 'Portaci la Champions', queste le urla dei tanti tifosi a Ronaldo fuori il J Medical. Il calciatore poi si è subito diretto verso la sede della Juve e oggi, alle 18:30, è attesa la sua prima conferenza stampa. Nel frattempo, però, un articolo di Fuorigioco - La Gazzetta dello sport ha voluto fare un riepilogo di tutte le sue conquiste.

Le indiscrezioni sull'intimità di Ronaldo

Come già anticipato, alle 18:30 ci sarà la conferenza stampa del campione portoghese, che si terrà presso la sala "Gianni e Umberto Agnelli" alla presenza di 200 giornalisti e 30 televisioni, provenienti da tutto il mondo.

Non solo rumors calcistici hanno invaso le colonne dei quotidiani e i social network, ma anche pettegolezzi e dichiarazioni di ex amanti e ragazze del campione portoghese. L'attenzione nei confronti di Ronaldo è ai massimi livelli in Italia e, per questo motivo, sia le riviste di Gossip che i quotidiani tradizionali passano ai raggi X la sua vita pubblica e anche privata. Flirt e aspetti sentimentali di Ronaldo sono stati pubblicati su Fuorigioco, della La Gazzetta dello Sport che, in un articolo, ha elencato tutte le ragazze, amanti, o semplicemente presunte tali. Tra le tante, Maria Sharapova, Paris Hilton, Kim Kardashian, Karina Ferro, Gemma Atkinson, Luana Belletti, ma anche italiane come Raffaella Fico, Nicole Minetti, Alessia Tedeschi.

Non solo nomi, ma anche testimonianze dirette delle loro esperienze. In particolare, l'azzurra Letizia Filippi, che stregò il campione portoghese nel 2009, ha dichiarato: "Devo ammettere che Cristiano è fuori dalla norma, in tutti i sensi, anche in quello. Lì è favoloso". Per la sua ex fiamma, dunque, Ronaldo sarebbe un superdotato, ma non tutte la pensano nello stesso modo.

C'è anche chi lo umilia come Nereida Gallardo che, in passato, dichiarò che CR7 nella vita privata era tutto Playstation, televisione e letto: "Sotto le coperte si sentiva Dio, ma in realtà si addormentava".

Cristiano Ronaldo ha sempre voluto essere il migliore

René Meulensteen è uno degli allenatori che più è stato a contatto con CR7, quando ancora era molto giovane.

Lo ha visto crescere e diventare il campione che è ora. "E' un perfezionista", ha dichiarato l'allenatore olandese, svelando anche che Ronaldo era ossessionato dal diventare il migliore e voleva sempre fare il gol perfetto. Riguardo a CR7 alla Juve, Meulensteen rassicura i tifosi: 'Cristiano è un leader, spesso si è portato sulle spalle il Portogallo intero, come squadra che come nazione'.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!