Il padre di Meghan Markle, Thomas, torna a prendere parola dopo il matrimonio della figlia con il Principe Harry. Il royal wedding, che ha conquistato pubblico e media a livello mondiale, non sembra aver piacevolmente stupito il signor Thomas, che ha espresso la sua preoccupazione durante una controversa intervista tv. In lacrime, l'uomo ha ammesso di vedere Meghan con un sorriso addolorato, sempre rigorosa e impeccabile, per cercare di rispettare i suoi doveri reali. Sua figlia, a detta del 73enne, starebbe cercando di sorridere a fatica per conquistare il suo posto nella Royal Family [VIDEO].

Il papà della Duchessa del Sussex, spiega che Meghan sta cercando di mascherare il suo stress in tutti gli eventi pubblici a cui partecipa.

Dopo aver pubblicamente chiesto a Harry di non alzare mai le mani sulla figlia, ora la descrive come una donna terrorizzata e spenta.

Le parole dure del padre di Meghan Markle

"Lo vedo nei suoi occhi, glielo vedo in faccia e nel suo sorriso", dice Thomas nella sua intervista con il The Sun. "L'ho vista sorridere per anni e conosco il suo sorriso. Non mi piace quello che sto vedendo ora. Questo è un sorriso addolorato".

Non poteva mancare la stoccata alla famiglia Reale: "C'è un prezzo alto da pagare per essere sposati con quella famiglia". E poco dopo introduce anche una serie di commenti poco carini nei confronti del dress code (codice di abbigliamento, ndr) della famiglia di Harry. A non convincere il signor Markle però non solo solo i reali inglesi, ma l'intera Gran Bretagna [VIDEO] che, a detta sua, guadagna soldi vendendo foto della figlia.

Lui invece, dice di essere stato accusato pubblicamente per aver pubblicato foto a meno di una settimana dalla cerimonia.

"La famiglia reale vive di regole che sono folli", prosegue lui, fino a definire la regina come una donna "ridicola". Nonostante ciò non punta il dito contro Harry, rispettato in quanto marito della sua bambina.

Il perché della mancata partecipazione del padre di Meghan al royal wedding

Thomas Markle si sfoga a 360°, parlando anche della sua mancata presenza al matrimonio. Era stato ricoverato in ospedale a causa di dolori al petto, proprio nel giorno in cui avrebbe dovuto partire per il Regno Unito. E mentre lui si stava operando, la sua bambina veniva accompagnata all'altare della St George's Chapel dal principe Carlo. Una scelta, questa, che gli costerà cara, perché per tutta la sua vita ricorderà di non aver accompagnato sua figlia all'altare.

Non ha mai avuto occasione di poter parlare con Meghan dopo il suo terribile spavento in ospedale, ma ha trovato modo di lanciare i suoi appelli diretti attraverso i media internazionali. Chissà se Meghan o Harry sapranno dargli una degna risposta.