Doveva essere una tranquilla e spensierata giornata in spiaggia, invece si è trasformata in un'orribile tragedia. Una bimba di soli 4 anni è morta, ieri mattina, a Gorleston-on-Sea mentre giocava in un'area giochi con gonfiabili. Un castello, improvvisamente è esploso ed ha scaraventato in aria la piccola che, cadendo, ha riportato ferite gravissime. Inutili i soccorsi e la corsa al vicino ospedale. La triste vicenda è stata riportata dal quotidiano britannico Daily Mail.

All'improvviso il castello gonfiabile è esploso

La bambina - di cui non si conosce ancora l'identità, ma che secondo i testimoni non poteva avere più di 4 anni - si trovava con i genitori a "Lower Esplanade", frequentato tratto di spiaggia di Gorleston, piccolo centro di pescatori della contea del Norfolk, nell'est dell'Inghilterra. Intorno alle 11 del mattino, mentre giocava, come riportato dal quotidiano inglese, su un trampolino nello spazio giochi "Bounce About" si è consumata l'incredibile tragedia.

Un castello gonfiabile è esploso e l'ha scaraventata per aria, a più di 6 metri d'altezza. La piccola è caduta rovinosamente a terra ed è parsa subito in gravissime condizioni. I presenti hanno immediatamente chiamato i soccorsi (arrivati nel giro di pochi minuti) ed i paramedici hanno tentato, disperatamente, di rianimarla con un massaggio cardiaco. Purtroppo la bimba, ferita e già in arresto cardiaco, è morta poco dopo essere stata ricoverata d'urgenza al James Paget Hospital.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Testimoni sotto choc

Ieri era una bella e calda giornata di sole ed in molti hanno pensato di trascorrere una giornata al mare; la spiaggia di Gorleston, dunque, era piuttosto affollata e diverse persone hanno assistito all'orribile incidente. Una testimone, ancora sotto choc, ha affermato di aver sentito una forte esplosione e di aver visto la bambina volare in aria e poi ricadere, violentemente, a terra.

"È stato veramente terrificante", ha concluso disperata.

Un'altra donna ha aggiunto: "Non permetterò mai più alle mie figlie di salire su un gonfiabile. Non oso pensare a quello che stanno passando i genitori della piccola. Il mio cuore è con loro".

L'esplosione forse causata dal caldo

La polizia, giunta immediatamente sulla spiaggia, ha avviato un'indagine congiunta con l'Health and Safety Executive (HSE) e l'autorità locale al fine di stabilire le cause dell'incidente.

Il proprietario dell'area gioco, Curt Johnson, 47 anni, non era presente al momento della tragedia. L'uomo si è detto sconvolto e non ha escluso che l'esplosione sia stata causata dal caldo anomalo di questi giorni. "Lavoriamo su questa spiaggia da diversi anni" ha aggiunto "Ma non abbiamo mai avuto incidenti: siamo scioccati".

Il precedente

I gonfiabili, sebbene possano sembrare dei giochi innocui sono in realtà molto pericolosi.

Quanto accaduto sulla spiaggia di Gorleston ha riportato alla mente dei presenti un altro terribile incidente avvenuto presso l'Harlow Town Park di Norwich. Summer Grant, una bimba di soli 7 anni, è morta cadendo da un gonfiabile. I gestori del parco giochi, recentemente, sono stati condannati a 3 anni di carcere.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto