La nuova edizione della Prova del cuoco non sembra convincere il pubblico. Il cooking show di Rai 1, portato al successo da Antonella Clerici, quest'anno, è condotto da Elisa Isoardi, fidanzata del vice premier Matteo Salvini. Nelle prime due settimane di trasmissione, infatti, si sono persi, secondo i dati ufficiali riportati da Michele Anzaldi, segretario della Vigilanza Rai e deputato PD, ben 600 mila telespettatori e 3 punti di share.

L'interrogazione di Anzaldi

Il deputato Anzaldi ha presentato un'interrogazione nei giorni scorsi in Vigilanza.

Ha chiesto ai vertici Rai e alla direzione di Rai 1 come si vuole affrontare il forte calo d'ascolti, registrato da La Prova del Cuoco, e se c'è l'intenzione di rivedere nuovamente la formula della trasmissione.

La trasmissione, vero e proprio cavallo vincente della prima rete nazionale, quest'anno è stata rinnovata. Dallo scorso 10 settembre, alla conduzione c'è Elisa Isoardi che pare non riuscire a conquistare lo stesso gradimento delle passate edizioni. Se fino allo scorso anno era da traino all'edizione delle 13,30 del Tg1, quest'anno si sono persi 600 mila telespettatori. Secondo il deputato del Pd Anzaldi, è necessario intervenire affinché possano essere recuperati i 3 punti share persi, evitando di arrecare un danno a quello che è il secondo notiziario più seguito del servizio pubblico.

Nelle premesse dell'interrogazione si legge: "Per la stagione 2018-2019, Rai 1 ha deciso di cambiare conduzione, ospiti e caratteristiche di un programma di successo. Le modifiche effettuate, però, non hanno trovato gradito riscontro nel pubblico, che rispetto allo scorso anno, si è fortemente ridotto causando un pesante calo degli ascolti".

Il Tg1, ad agosto e all'inizio di settembre, poteva, infatti, contare su una media di share del 22,9% . Dal debutto della nuova edizione de La Prova del Cuoco, la media si è attestata al 20,7%.

Calo difficile per La Prova del Cuoco: la Isoardi chiede tempo

La nuova edizione della Prova del Cuoco, finora, non ha dato grandi soddisfazioni.

Ma la nuova conduttrice un pò se l'aspettava: difficile fare subito bene. La trasmissione da quest'anno dura due ore, mantenere alto l'interesse del pubblico non è un'impresa acile.

"Ereditare il programma di Antonella Clerici - si è giustificata così un paio di giorni fa Elisa Isoardi - non è roba da poco. Il prodotto è nuovo e per entrare nelle case e nel cuore degli italiani ci vuole tempo". La conduttrice ha anche spiegato che non è mai stata sua intenzione rivoluzionare il programma. Semmai, ha precisato, la sua Prova del Cuoco è un'evoluzione della precedente.

Chissà, forse il tempo le darà ragione ma, per ora, deve fare i conti con gli impietosi dati auditel. Come ricordato anche da Anzaldi, la trasmissione della Clerici aveva una media di share del 15,9% (1.891.000 telespettatori) e, l'anno scorso, risultava addirittura in crescita rispetto alla stagione precedente.

Nelle prime tre settimane della nuova edizione, invece, gli ascolti sono passati dal 16% di share della puntata del 10 settembre ad una media del 13% (nella settimana dal 23 al 28 settembre), con un picco negativo del 12,4% in data 25 settembre.

Se Rai 1 perde punti, inevitabilmente, qualcuno li guadagna: Forum, la trasmissione di Canale 5, ad esempio, negli ultimi 20 giorni è stata seguito da 200 mila telespettatori in più. con uno share pari al 17% (con picchi del 18,4%), ben sei punti sopra Rai1.

Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!