L’improvviso malore e l’operazione d’urgenza. Marco Carta è tornato a parlare di quanto accaduto tre mesi fa nel corso di Domenica Live. Il cantante ha fatto chiarezza sulle cause che hanno determinato il ricovero al Policlinico di Milano a fine giugno. “Dovevo andare a cantare ad Assisi e sono stato malissimo. Inizialmente pensavo che si trattava di un problema alla pancia dovuto a qualcosa che aveva mangiato” - ha riferito il sardo. La situazione è peggiorata con il trascorrere dei minuti. “Mi hanno detto che l’addome non poteva essere trattato.

Il capo treno si è preoccupato e ad Arezzo mi hanno fatto scendere dal treno”.

Il vincitore di Sanremo 2009 ha spiegato che alla stazione c’era un’ambulanza ad attenderlo. “Ricordo che ripetevo che la sera sarei dovuto andare a cantare e dopo gli accertamenti mi hanno dimesso ed ho raggiunto Assisi per la serata”. Nonostante le precarie condizioni il trentatreenne ha ugualmente tenuto il concerto.

'Stavo male, mi hanno fatto scendere dal treno'

“Stavo malissimo. Dopo il concerto mi sono rimesso in viaggio e sono tornato a Milano” - ha aggiunto il cantante. L’artista ha spiegato che ha continuato a curarsi con gli antidolorifici senza trarne beneficio. “Mi sono fatta accompagnare in ospedale perché ad un certo punto guardavo un programma di cucina in televisione e non comprendevo quello che dicevano”.

Carta ha smentito di aver avuto un’ulcera come aveva dichiarato la nonna nei giorni successivi al ricovero.

“Dopo la Tac hanno visto che avevo una macchia gigantesca dall'ombelico allo sterno. La dottoressa mi disse che nell’ipotesi migliore poteva essere un’ulcera ma precisò che poteva trattarsi anche di una diverticolite come si è poi rivelato”.

'Operato d'urgenza per una diverticolite'

Da qui la decisione dei medici di trasferire immediatamente l’artista in sala operatoria. “Mi hanno preso per i capelli perché mi avrebbero già dovuto operare ad Arezzo. L’intestino era perforato ma per fortuna sono riuscito a risolvere con le cure adeguate”. marco carta ha precisato che sono state applicate trentasei punti di sutura.

“In realtà si tratta di graffe, questa cicatrice è diventata il mio tatuaggio”.

Successivamente il vincitore dell'edizione 2008 di Amici ha ricevuto i video messaggi a sorpresa delle zie che l’hanno cresciuto dopo la scomparsa della madre ("E' morta più giovane di me"). Il trentatreenne non ha nascosto l’emozione prima di rivedere le clip sull’esperienza a L’Isola dei Famosi e sul recente successo a Tale quale show.

Segui la pagina Amici Di Maria
Segui
Segui la pagina Barbara D'Urso
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!