Nella giornata di ieri, Franco Gatti ha voluto raccontare alcuni aspetti molto toccanti della sua vita privata. L'ex chitarrista dei "ricchi e poveri" è intervenuto a "Domenica Live", soffermandosi soprattutto sulla tragedia che l'ha colpito nel 2013, quando il figlio Alessio è deceduto a soli 23 anni, dopo aver ingerito per la prima volta nella sua vita un mix di alcool ed eroina.

Il musicista, a tal proposito, ha rivelato di essere ancora in contatto con il figlio, attraverso dei segnali che il giovane gli manderebbe dell'aldilà sotto forma di gabbiano.

La moglie di Gatti è entrata in un gruppo di parapsicologia

La vita di Franco Gatti è drammaticamente cambiata in quel febbraio del 2013, in seguito alla morte del figlio Alessio. Ospite del programma domenicale di Canale 5 condotto da Barbara D'Urso, il musicista ha affermato che la tragedia ha lasciato un segno indelebile nella sua famiglia, con la moglie dell'ex chitarrista dei "Ricchi e Poveri" che ha deciso di entrare in un gruppo di parapsicologia, condividendo il suo dolore con altre mamme che hanno vissuto delle esperienze simili e, soprattutto, apprendendo come captare i segnali che i defunti inviano dall'aldilà.

Gatti ha riportato che, insieme alla moglie, riesce a sentire ancora accanto a sé il figlio drammaticamente scomparso, una "presenza" che consente a lui e alla consorte di continuare a lottare e a vivere.

Nel corso dell'intervista, il musicista genovese è apparso visibilmente provato e commosso, dimostrando quanto stia ancora soffrendo per la dipartita dell'amato Alessio.

La presenza di Alessio sotto forma di gabbiano

Franco Gatti durante l'intervista ha riportato che il figlio sarebbe ancora presente nella vita dei genitori, manifestandosi a loro dietro le sembianze di un gabbiano.

Inoltre ha raccontato un episodio verificatosi di recente: l'artista, dopo essersi svegliato, si è soffermato a parlare un po' con la foto di Alessio. Subito dopo si è recato alla finestra per alzare la serranda, e lì ha trovato una grossa piuma di un gabbiano, che lui ha interpretato come un segnale, soprattutto perché la sua residenza si trova piuttosto lontana dal mare.

Nel corso del suo intervento a "Domenica Live", l'ex componente dei "Ricchi e Poveri" ha avuto anche modo di soffermarsi su Lory Del Santo e sulla sua scelta di partecipare al Grande Fratello Vip come "terapia" per affrontare il dolore scaturito dal suicidio del figlio Loren pochi mesi fa. Il cantante si è tenuto ben lontano dall'esprimere facili giudizi, limitandosi a definire un "atto di coraggio" la decisione presa dall'attrice veneta.

Segui la nostra pagina Facebook!