Sarah Drew, nota al grande pubblico per aver interpretato April Kepner, è tornata a parlare della sua decennale esperienza nel Medical-Drama Grey's Anatomy [VIDEO]. In occasione della promozione del suo nuovo film "Indivisible", di cui sarà protagonista accanto a Justin Bruening, l'attrice ha ripercorso il doloroso addio alla sua "famiglia televisiva".

'Lasciare il set di Grey's Anatomy è stato molto doloroso'

Intervistata da Elite Daily, Sarah Drew ha raccontato i difficili momenti che ha affrontato lo scorso aprile quando il grande pubblico salutava per sempre il personaggio di April Kepner. Un'esperienza difficile dalla quale l'attrice ha però tratto numerosi insegnamenti da trasmettere ai suoi due bambini:

stato un periodo molto difficile per me. Ho pianto tanto e naturalmente i miei figli si sono accorti del mio malessere.

Per questo ho provato a spiegare loro ciò che stava accadendo. Gli ho raccontato di esser stata nel gruppo di Grey's Anatomy [VIDEO] per ben nove anni e ovviamente il distacco che stavo affrontando era doloroso. Gli ho spiegato che non sempre le cose vanno come vorremmo e che, ogni tanto, si può perdere anche un lavoro a cui si tiene tanto, ma questo non può e non deve abbatterci perché sicuramente qualcosa di più grande e migliore ci aspetta. Ho detto ai miei bambini che non è giusto sopprimere i propri sentimenti e mi sono rivolta in modo particolare a mio figlio. Voglio che lui si senta libero di esternare ciò che prova, voglio che non si vergogni mai di essere sensibile. A mio avviso è importantissimo insegnare ai propri figli maschi a parlare delle proprie emozioni, questo li accompagnerà nella loro evoluzione da bambini a uomini."

Il finale di Sarah Drew

Nel corso dell'intervista l'attrice ha anche proposto ai fan la sua personalissima idea riguardo l'uscita di scena del suo personaggio.

Nella serie April Kepner ha abbandonato il Grey-Sloan per dedicarsi ai più bisognosi coniugando così fede e lavoro. Ma c'è una cosa che Sarah sembra non condividere: il matrimonio con il suo ex fidanzato Matthew. Ecco cosa ha dichiarato:

"Se avessi potuto scrivere il finale di April sicuramente le cose sarebbero andate diversamente. Sarebbe stato fantastico se April fosse andata via da sola, magari al tramonto. Credo fermamente che non avesse bisogno di un uomo per colmare i suoi vuoti e accettare i suoi difetti."

Infine l'attrice ha reso onore al suo personaggio e a quello interpretato dalla sua collega ed amica Jessica Capshaw: "Sono consapevole dell'estrema importanza che i personaggi di April Kepner e Arizona Robbins hanno avuto per le comunità poco rappresentate in televisione. Nel tempo, grazie alle numerose dimostrazioni di affetto dei fan, ho capito quanto questi personaggi abbiano avuto un riscontro positivo sul pubblico. Abbiamo portato sullo schermo delle minoranze in cui la gente si è riconosciuta.

Sarò per sempre grata di aver avuto l'onore di interpretare un personaggio dalle mille sfumature che ha offerto al pubblico una visione pluridimensionale."