Gomorra, una serie televisiva, di genere criminale, italiana e ambientata a Napoli, che racconta la vita dei camorristi e delle organizzazioni criminali e diretta da Stefano Sollima, ha riscosso un clamoroso successo, già dalla prima stagione, apparsa per la prima volta nel 2014, su Sky Italia. La serie è prodotta da "Cattleya" e "Fandango" in collaborazione con "Beta Film". A marzo 2019, su Sky Atlantic, andrà in onda la quarta stagione, molto attesa dai telespettatori.

Ad annunciare la fine delle riprese, durate otto mesi, con un post su Instagram, che recitava la frase "The Last Day", in italiano "L'Ultimo Giorno", è stato Salvatore Esposito, che nella serie interpreta Gennaro Savastano, per gli amici "Genny".

Le prime anticipazioni

Nei nuovi episodi ritroveremo molti dei personaggi già visti nelle stagioni precedenti: Genny (Salvatore Esposito), dopo la morte di Ciro, ucciso per sua mano, proverà a salvare la sua famiglia, cercando di cambiare vita.

Patrizia (Cristiana Dell'Anna), sarà assorbita, completamente, da un mondo che, inizialmente, odiava. Enzo, "Sangue Blu" (Arturo Muselli) e Valerio (Loris De Luna), nei nuovi episodi saranno interessati da fondamentali cambiamenti. Marco D'Amore, che nelle stagioni precedenti interpretava Ciro Di Marzio, ovviamente non sarà nel cast, ma lo ritroveremo lo stesso sul set di Gomorra 4, dietro la macchina da presa per ben due episodi, il quinto e il sesto.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Gossip

Nelle nuove puntate, Genny dovrà recuperare una stabilità, ormai persa e si affiderà molto a Patrizia, ma soprattutto cercherà di allontanare vecchie conoscenze, per creare un futuro migliore per suo figlio Pietro, diversamente da quello che ha avuto lui.

La quarta stagione di Gomorra non dovrebbe essere l'ultima

Secondo quanto riportato dall'Ansa, la quarta stagione non dovrebbe essere l'ultima della serie Gomorra, infatti la produzione sta già pensando alla quinta stagione, che forse, non sarà neanche definitiva.

Roberto Saviano, scrittore e autore del romanzo "Gomorra", da cui è dedicata la serie, ha dichiarato più volte, che sarebbe meglio chiudere, prima di avere un effetto contrario e non voluto. Il successo conquistato con il libro, ha causato parecchi problemi e seccature all'autore: come le lettere minatorie, le telefonate mute e la scorta con isolamento.

Saranno ancora molte le decisioni da prendere dagli autori.

Intanto i fan, attendono con trepidazione che arrivi marzo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto