Cambio in corsa a Sanremo Giovani. A pochi giorni dall’inizio della manifestazione, la Rai è stata obbligata a sostituire Laura Ciriaco con Federico Angelucci. La competizione tra i cantanti emergenti, che assicurerà a due dei 24 interpreti in gara la possibilità di partecipare, insieme ai nomi affermati della musica italiana, al prossimo Festival di Sanremo, sta quindi vivendo una vigilia piuttosto travagliata, a causa delle polemiche su alcuni dei brani presentati.

La manifestazione si svolgerà, in diretta su Rai 1, il 20 ed il 21 dicembre e sarà condotta dalla curiosa coppia formata da Pippo Baudo e Fabio Rovazzi. Questa nuova appendice del festival, ideata da Claudio Baglioni – per il secondo anno di seguito direttore artistico della rassegna – potrebbe rischiare di perdere un altro possibile protagonista, Einar, nelle prossime ore.

Le polemiche sulla canzone di Laura Ciriaco

Tutto è cominciato quando sono stati resi noti i brani dei ragazzi in gara: sui social sono fioccati i commenti e le critiche.

In particolare i due brani di Einar e di Laura Ciriaco hanno fatto molto discutere.

L’interprete di Pescara, già vista nell’ultima edizione di The Voice of Italy, si è presentata con “L’inizio” una canzone che in molti hanno giudicato poco originale, in quanto molto somigliante ad un altro pezzo, “I won’t give up”, dell’artista statunitense Jason Mraz.

Le polemiche a riguardo sono cresciute col passare del tempo, tanto che nei giorni scorsi l’organizzazione del Festival e la Rai si sono mosse ed hanno comunicato di aver affidato ad una commissione formata da esperti e professionisti un giudizio sul rispetto del requisito di “novità”, indispensabile per partecipare alla competizione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Amici Di Maria Festival Sanremo

Il ritorno di Federico Angelucci

Nelle ultime ore la Rai, dopo aver sentito il parere del suo ufficio legale, ha comunicato il suo verdetto: la commissione ha stabilito che in effetti ci sono diverse analogie e similitudini tra i pezzi di Laura Ciriaco e di Jason Mraz. Inevitabile quindi l’esclusione dalla gara per la cantante.

Nella stessa nota è stato annunciato il nome del sostituto, scelto da Claudio Baglioni insieme alla commissione che ha selezionato i 24 partecipanti a Sanremo Giovani: si tratta di un personaggio molto noto al pubblico televisivo, Federico Angelucci, in passato concorrente ad Amici di Maria De Filippi.

L’interprete di Foligno, che di recente ha vinto “Tale e quale show – Il torneo” grazie alle sue imitazioni, tra le quali una memorabile Liza Minnelli, ritorna così in gara con “L’uomo che verrà”.

Einar ancora sotto osservazione

Come detto, la Rai aveva fatto sapere anche che era in corso una valutazione su “Centomila volte” di Einar, interprete che lo scorso anno è arrivato terzo ad Amici di Maria De Filippi: il brano è stato accusato di non essere un inedito – altro requisito necessario per partecipare alla competizione – in quanto l’autore Ivan Bentivoglio, l’avrebbe eseguito in pubblico molte volte in passato con la sua band, i Vanima.

Tuttavia nel comunicato sulla cacciata di Laura Ciriaco la Rai non ha citato questo secondo caso: probabilmente la canzone è ancora sotto esame, vista anche la difficoltà nel reperire prove sull’effettiva diffusione del pezzo. Ma ormai il tempo stringe e così aumentano le probabilità di vedere Einar sul palco di Sanremo Giovani.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto