Continua a farci preoccupare la salute Ozzy Osbourne: la storica voce dei Black Sabbath ha pubblicato la foto del suo occhio: sostiene che ha tossito talmente forte al punto che il vaso sanguigno del suo occhio sinistro è scoppiato.

Sul suo profilo si può vedere la foto dell'occhio di Ozzy, e dalla didascalia si legge: "Ho tossito così forte che è scoppiato un vaso sanguigno nel mio occhio".

Secondo la Mayo Clinic abbiamo a che fare con "un'emorragia subcongiuntivale" che "si verifica quando un minuscolo vaso sanguigno si rompe appena sotto la superficie chiara dell'occhio (congiuntiva). La congiuntiva non può assorbire il sangue molto rapidamente, quindi il sangue rimane intrappolato.

Si ha un'emorragia subcongiuntivale finché non ti guardi allo specchio e noti che la parte bianca dell'occhio è di un rosso brillante."

Solitamente un'emorragia subcongiuntivale è una condizione innocua, e scompare in tempi accettabili, stimati entro le due settimane circa.

Il piccolo incidente

L'ennesimo problema di salute

Non è la prima volta che Ozzy ha problema di salute: recentemente il Principe delle Tenebre ha tenuto in allarme tutti i suoi fan per un altro episodio, forse più grave di questo: lo scorso ottobre ha contratto un'infezione da stafilococco ed ha dovuto sottoporsi ad un intervento chirurgico che lo ha costretto a cancellare diversi spettacoli del suo tour statunitense, ed ha deciso di posticiparli nel mese di luglio.

L'infezione, che avrebbe potuto essere molto più grave, ha colpito la mano del cantante: Ozzy si accorse di avere il pollice molto gonfio e, dopo il concerto di Salt Lake City, si recò al pronto soccorso per farsi visitare. Se non fosse stata presa in tempo, l'infezione avrebbe potuto condurlo anche alla morte: e proprio su questo Ozzy è riuscito a scherzare, con la grande ironia che lo ha contraddistinto da sempre.

Prossimi impegni

Dopo il concerto di Capodanno tenuto lo scorso 31 dicembre a Los Angeles in occasione dell'Ozzfest, Ozzy tornerà a breve in tour e sarà in Europa: la data molto attesa di apertura è quella del prossimo 30 gennaio a Dublino. Il No More Tour 2 sarà probabilmente il suo tour d'addio dopo ben 50 anni di attività e una carriera, tra Black Sabbath e solista, veramente invidiabile.

A febbraio Ozzy continuerà il tour tra Gran Bretagna, Germania, Finlandia, Svezia e Svizzera, il primo marzo suonerà in Italia a Bologna, e poi in Spagna. E inoltre la sua presenza è confermata per vari festival, come il Download Australia, e il Download Japan, previsto per il prossimo 21 marzo.

Segui la nostra pagina Facebook!