Le avventure della telenovela di origini spagnole Il Segreto sono sempre più travolgenti. Nelle prossime puntate italiane il rapimento di Emilia e Alfonso sarà l’argomento più discusso alla casona di Francisca Montenegro. Dopo aver accettato l’aiuto di Fernando, Raimundo Ulloa, per salvare i suoi cari, perderà le staffe. Il marito della dark lady continuerà a non avere notizie dei genitori di Maria e si convincerà che dietro all’intricata vicenda ci sia il Mesia. Purtroppo l’ex locandiere perderà il senno della ragione quando Fernando gli comunicherà che i rapitori dei Castaneda si sono rifiutati di rispettare i suoi ordini.

Pubblicità

La moglie di Gonzalo Castro cadrà in preda alla disperazione mentre Raimundo e Mauricio minacceranno di morte il Mesia precisando di essere pronti ad ucciderlo se Emilia e Alfonso non torneranno da vivi e vegeti.

Gonzalo ritorna a Cuba senza la moglie, Fernando scopre l’inganno di Maria

In precedenza abbiamo già avuto modo di anticiparvi che negli episodi che verranno trasmessi su Canale 5 tra qualche settimana, Gonzalo farà ritorno a Cuba dopo aver inscenato il falso decesso di Francisca e aver ricevuto del denaro da Fernando.

L’ex sacerdote prima di abbandonare, Puente Viejo, metterà al corrente i suoi familiari sulla crisi coniugale con la moglie Maria Castaneda. Quest’ultima, non appena rimetterà piede nel suo paese natale, accuserà il consorte di averla tradita con tante donne. La figlioccia di Francisca rimarrà delusa profondamente dalla sua dolce metà quando verrà a sapere dal Mesia che si è dato alla fuga senza avvisarla. Pur essendo stata ripudiata da Gonzalo, Maria farà di tutto per poter ritrovare i suoi genitori, Emilia e Alfonso, spariti nel nulla dopo essersi rifugiati a Parigi per non essere arrestati a seguito del decesso del generale Perez.

Pubblicità

La madre della piccola Esperanza farà arrabbiare nonno Raimundo perché per scoprire dove sono finiti i suoi cari si avvarrà dell’aiuto di Fernando. Intanto quest’ultimo, dopo aver accettato di fare chiarezza sulla strana scomparsa degli ex locandieri, farà una scoperta spiazzante su Maria. Il figlio del defunto Olmo, dopo aver aperto la cassaforte della Montenegro, scoprirà che la sua ex moglie non aveva affatto dei problemi con Gonzalo quando l’isola cubana non era ancora stata devastata dal ciclone.

Esperanza e Beltran sono vivi, Raimundo furioso con il Mesia

A quel punto il Mesia non farà fatica a capire di essere stato ingannato da Maria. Quest’ultima, dopo qualche giorno, noterà lo strano atteggiamento di Fernando nei suoi confronti e troverà conferma nei suoi sospetti quando troverà nello studio dello stesso un foglio contenente delle offese contro di lei. La Castaneda, dopo aver capito di essere stata smascherata dirà la verità a Fernando, dato che gli svelerà di aver inscenato le morti di Beltran ed Esperanza.

Pubblicità

In seguito il Mesia, su ordine di Maria e Raimundo, assumerà degli investigatori per poter rintracciare Emilia e Alfonso. Il figlio del defunto Olmo, dopo essersi impossessato di una fotografia dei coniugi Castaneda sani e salvi confesserà a Maria e Raimundo la sua partecipazione al rapimento e accetterà di rilasciarli. Purtroppo la nipote dell’Ulloa si rassicurerà soltanto per poco perché i sequestratori dei due ex locandieri, tramite un telegramma, diranno a Fernando di non voler avere più nulla a che fare con lui. Raimundo e Mauricio non appena verranno a conoscenza delle ultime novità sul sequestro di Alfonso ed Emilia sospetteranno che si tratti di una delle malefatte del Mesia. La situazione prenderà una brutta piega quando Mauricio e l’Ulloa, in preda alla furia, affermeranno di essere disposti a porre fine alla vita di Fernando se Emilia e Alfonso non si salveranno. La moglie di Gonzalo ancora una volta la penserà diversamente dal nonno in quanto sosterrà che sua madre e suo padre possano essere liberati soltanto grazie all'intervento del figlio di Olmo.