Il giallo che lega Pamela Prati all'imprenditore romano Marco Caltagirone sembra arrivare alla puntata finale. La soubrette sarda nello studio di Verissimo ha finalmente scelto di gettare la maschera e svelare tutti i retroscena del caso. Pamela Prati dopo la confessione di Eliana Michelazzo a Live - Non è la D'Urso ha deciso di raccontare la sua verità. L'ex primadonna del Bagaglino a cuore aperto ed in lacrime ha rilasciato una lunga intervista a Silvia Toffanin.

La soubrette ha ammesso di aver aperto gli occhi solamente negli ultimi giorni dopo aver visto che le foto del presunto sposo non corrispondevano alla realtà: "Ho paura, non so chi ci sia dietro questa situazione".

Incalzata dalle domande della padrona di casa, la Prati ha riferito che nel marzo 2018 le fu presentato Mark Caltagirone da Donna Pamela. In ordine di sequenza il 21 marzo i due hanno cominciato a seguirsi su Instagram, per poi flirtare.

La soubrette ha ribadito di non aver mandato nessun video intimo, ma solamente qualche foto. Al momento di vedere l'imprenditore però accadeva sempre qualcosa, tanto da rimandare l'incontro.

L'ex primadonna del Bagaglino alla domanda della Toffanin su un presunto plagio, ha risposto in modo positivo confessando di essere stata isolata dal mondo con la scusa che Caltagirone fosse geloso: "Sono stata allontanata dai miei amici e dalla mia famiglia".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Anticipazioni Tv Gossip

Infine, Pamela Prati ha rivelato di essersi sentita raggirata dalla due ex manager in un momento in cui era molto fragile: "Mi è stata servita su un piatto d'argento la favola che ho sempre voluto".

La Prati ammette di non credere alla versione della Michelazzo

Pamela Prati da Silvia Toffanin, oltre a parlare del suo dramma, ha confessato di non credere affatto alla confessione di Eliana Michelezzo.

Secondo la showgirl, le due titolari dell'Aicos Management sarebbero troppo amiche per voltarsi le spalle. Inoltre, durante la lunga intervista, la Prati avrebbe ammesso di aver visto solamente uno dei due bambini che doveva prendere in affido con il suo futuro sposo. Tra l'altro Sebastian le sarebbe stato presentato da Pamela Pericciolo, mentre di Rebecca nemmeno l'ombra. La soubrette ha concluso il suo racconto smentendo le voci lanciate da Dagospia, in merito ad un presunto debito di gioco con una sala da bingo romana.

L'avv. Carlo Taormina rinuncia all'incarico

L'avvocato Carlo Taormina nei giorni scorsi era stato contattato per difendere Pamela Prati. Nelle scorse ore però il legale ha riferito di aver rinunciato al mandato. La causa dell'abbandono arriva dai numerosi fatti incongruenti, tanto da definire la situazione piena di chiacchiere e di supposizioni. Dal canto suo Taormina ha ribadito di aver messo più volte in allerta la Prati, ma di non aver ricevuto ascolto.

Intanto, la soubrette potrebbe finire a processo per il reato di truffa, in quanto si può parlare di un tale reato anche quando lo scopo è ricevere una qualsiasi utilità.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto