Le foto che i paparazzi sono riusciti a fare a Giulia De Lellis e Andrea Iannone in vacanza sono al centro di una polemica a distanza che è nata tra la ragazza e chi lavora per la rivista che le ha pubblicate: Chi. Dopo che l'influencer ha usato Instagram per far sapere che denuncerà chi ha osato violare la sua privacy e quella delle sue nipotine, il giornalista Gabriele Parpiglia ci ha tenuto a consigliare alla giovane di godersi l'estate e non pensare a cose serie come i tribunali e le denunce per futili motivi.

Pubblicità
Pubblicità

La De Lellis furiosa su IG: 'Le mie nipoti si sono spaventate'

L'invadenza di alcuni paparazzi, ha mandato su tutte le furie Giulia De Lellis. Ieri pomeriggio, dopo aver visto l'anteprima del servizio che Chi ha dedicato alla sua prima vacanza con Andrea Iannone, la romana ha deciso di usare i social network per scagliarsi contro gli addetti ai lavori. "È la seconda volta che violate la mia privacy in questo modo.

Pubblicità

Avete spaventato le mie bambine, per cosa poi? Per tre foto del ca... di una cosa mostrata già serenamente. Io non ci sto, ci vedremo nelle sedi opportune", ha scritto l'influencer su Instagram qualche ora fa.

L'ex corteggiatrice di Uomini e donne ha anche risposto ad una persona che ha ipotizzato che lei possa aver concordato la paparazzata con il fidanzato per finire sulla copertina del settimanale.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Uomini E Donne Gossip

"Ma secondo te mi organizzo per farmi fare queste foto di me... o per far spaventare le mie nipotine in vacanza? Quando li porto in tribunale, ti faccio uno squillo così vieni con noi. Non parlare se non sai, non essere limitata ca... Svegliati", ha digitato una nervosa Giulia lunedì.

L'intenzione della giovane, dunque, è quella di denunciare sia la rivista che ha pubblicato gli scatti "incriminati" che coloro che li hanno realizzati, secondo lei violando la privacy dei suoi familiari (soprattutto le figlie di sua sorella).

Gabriele Parpiglia replica a Giulia sul web

Tra i tanti che hanno commentato lo sfogo sopra le righe di Giulia De Lellis c'è anche una persona che lavora da tantissimi anni per Chi: Gabriele Parpiglia. Il giornalista, interpellato da una fan sulla querela che l'influencer ha minacciato di fare alla rivista di Gossip per la quale lui scrive, ha risposto: "I tribunali sono una cosa seria. Ormai è diventata una moda dire io denuncio senza sapere, senza conoscere la legge".

Pubblicità

Il collaboratore di Alfonso Signorini, ha continuato: "È estate, si godessero l'amore e la fortuna che hanno di non dover lavorare al contrario di chi, barche e mare non li vedranno mai nella vita perché lottano per arrivare alla fine del mese".

"Piedi per terra", ha concluso l'autore Tv senza mai citare direttamente colei che ieri ha tuonato contro il settimanale Chi e contro i fotografi che l'hanno immortalata in Sardegna tra le braccia del suo nuovo amore famoso, Andrea Iannone.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto