Le trame della telenovela turca Bitter Sweet - Ingredienti d’amore continuano a stupire. Nelle prossime puntate italiane, il perfido Hakan Onder crederà di avere tutte le carte in regola per far tornare a vivere da lui Bulut. Il marito di Demet questa volta con i suoi loschi piani sembrerà riuscire a creare una vera frattura tra Nazli e Ferit. Il losco imprenditore dopo aver ingannato Asuman, che a causa sua crederà di aver ucciso un uomo, approfitterà della situazione per ricattare la cuoca.

La figlia maggiore di Kemal per evitare che sua sorella venga assicurata alla giustizia, accetterà le condizioni imposte dal cognato di Deniz, che la obbligherà a separarsi dal marito. Ebbene sì, Nazli arriverà a respingere l’anello che l’architetto le donerà per sugellare il loro amore, dopo averle detto chiaramente di provare dei forti e veri sentimenti per lei. La chef si spingerà oltre visto che abbandonerà la villa dell’uomo, e troverà conforto a casa della sua migliore amica Fatos.

Hakan costringe Nazli a lasciare Ferit, Asuman tenta il suicidio

Negli episodi che verranno trasmessi in Italia tra qualche settimana, Hakan attuerà l’ennesima mossa strategica per distruggere la serenità di Ferit e Nazli. Il losco imprenditore per riuscire nel suo intento farà credere ad Asuman di aver commesso un delitto, visto che la giovane per difendersi da un certo Muzzaffer lo ferirà con un arma da fuoco senza sospettare che si tratti di uno scagnozzo dell’Onder.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Anticipazioni Tv

A quel punto il marito di Demet passerà all’attacco facendo vedere alla cuoca il filmato in cui sua sorella sembra macchiarsi le mani di sangue. Il cognato di Deniz dopo aver sottolineato alla migliore amica di Fatos che Asuman verrà arrestata pur essendo innocente, esigerà che la donna metta la parola fine al suo matrimonio con Ferit immediatamente.

Hakan farà presente a Nazli di voler riottenere la custodia di Bulut per tornare a lavorare nell’azienda dell’Aslan.

La chef disperata per il ricatto appena subito si consulterà con un avvocato, e apprenderà che sua sorella rischia davvero di finire in carcere per ben 15 anni con l’accusa di tentato omicidio. La figlia maggiore di Kemal si renderà conto quindi che l’unica soluzione per proteggere Asuman è quella di lasciare l’architetto. Successivamente la Piran sarà sempre più decisa ad allontanarsi dal marito, quando sua sorella tenterà di gettarsi da una palazzina, dato che verrà salvata da Deniz.

La cuoca rifiuta la proposta di nozze del marito e si trasferisce da Fatos

Nel frattempo Ferit non essendo a conoscenza delle minacce di Hakan, dopo essersi lasciato andare alla passione con la moglie per la prima volta deciderà di chiederle la mano in modo ufficiale regalandole un gioiello che apparteneva a sua nonna. Il ricco imprenditore per sorprendere la sua amata preparerà una cena a lume di candela a cui prenderanno parte dei musicisti.

L’Aslan organizzerà la serata nel migliore dei modi con la complicità del suo amico Engin, che accetterà di far allontanare dalla sua villa per alcune ore Bulut e sua madre Leman. Nazli non appena Ferit le dichiarerà tutto il suo amore, non farà altro che pensare alle parole pronunciate da Hakan. Per tale ragione, la cuoca oltre a rifiutare la proposta di nozze del marito, non vorrà indossare per nessun motivo l’anello che le regalerà.

L’Aslan sconvolto per la strana reazione della sua sposa le chiederà subito delle spiegazioni, e dopo non aver ricevuto nessuna risposta crederà che abbia deciso di lasciarlo per colpa di sua madre Leman. Nazli rispettando gli ordini dell’Onder se ne andrà via dal tetto coniugale e si rifugerà nell’appartamento che condivideva con Fatos, che insieme a sua sorella sarà al corrente che si trova sotto ricatto del nemico di Ferit. Infine quest’ultimo disposto a tutto per impedire agli Onder di sottrargli nuovamente il suo adorato nipote, andrà a fondo alla questione per capire come mai la Piran è fuggita da lui.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto