Fedez e Chiara Ferragni sono costantemente nel mirino degli hater, i quali non mancano mai di postare commenti poco carini nei confronti della coppia quando decidono di pubblicare delle foto su Instagram. Nelle ultime ore, però, gli insulti sono stati riversati non contro la coppia, bensì contro il loro bellissimo bambino: il piccolo Leone, il figlio della coppia Ferragnez, ormai diventato una vera e propria star sui social.

Un tremendo insulto è stato rivolto contro il bambino da un hater, al punto da scatenare la reazione contrariata di papà Fedez, che ha sbottato duramente contro l'utente maleducato.

Offendono Leone su IG e Fedez sbotta

Fedez, che in passato ha dimostrato di sorvolare sugli insulti che venivano rivolti contro di lui, ha giustamente perso le staffe nei confronti di questa persona che ha insultato suo figlio Leone.

L'utente in questione, commentando una foto del cantante dove si vedeva la loro cagnolina Matilda in compagnia del suo amato bambino, ha scritto: "Sei un bel down come tuo padre".

Immediata la reazione del cantante, il quale ha prontamente risposto a questo insulto nei confronti di suo figlio, scrivendo: "Tu invece sei un cogl... ma sono sicuro che non avrai occasioni per riprodurti". Non contento, però, della risposta che gli aveva dato commentando il post con l'offesa, Fedez ha anche scelto di postare tale "conversazione" in una delle sue Stories su Instagram, dando così la possibilità a milioni di persone di vedere e leggere il commento offensivo di questa persona nei confronti del piccolo Leone.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Fedez

Sì, perché Fedez ha letteralmente perso le staffe e questa volta non ha voluto censurare il nome e cognome della persona che ha insultato suo figlio, rendendo tutto pubblico sul suo profilo ufficiale. Non solo, ha mostrato anche i nomi di tutto coloro che hanno messo like al commento "incriminato". Insomma, un vero e proprio affronto quello del cantante, che diventa a dir poco intransigente quando qualcuno osa offendere suo figlio.

Le scuse dell'odiatore a Fedez

Nella storia successiva postata su Instagram, inoltre, Fedez è stato molto chiaro nei confronti degli hater, postando il messaggio: "Don't touch my Lello", scritto a caratteri cubitali, proprio per ribadire il concetto. Ma dopo la figuraccia pubblica che Fedez ha fatto fare all'utente, ecco che sono arrivate le scuse da parte dell'hater. Sempre Fedez, infatti, ha postato una terza storia sul suo profilo Instagram, dove si legge il messaggio che gli è arrivato da parte di questa persona, il quale chiede scusa al cantante per l'offesa contro suo figlio, specificando che gli era stato preso il cellulare per fargli uno scherzo e che avrebbe provveduto a rimuovere tale commento.

Diritto di replica (18- 08- 2019) - La redazione è stata contattata dall'utente social in questione, che ha voluto precisare quanto segue:

Le dinamiche come ho scritto al signor Fedez, sono state fortuite eseguite da terze persone (neanche conoscenti), mentre prendevo un caffè e sono stato vittima di uno scherzo io stesso.

Nonostante il commento "bel down" sotto la foto postata, a livello personale non ho nulla contro di lui. Amareggiato ho inviato subito dopo qualche minuto un messaggio privato a Fedez comunicandogli l'accaduto e le mie scuse e anche un commento sotto la foto rifancedo le mie scuse personali. Nonostante questo il signor Fedez ha deciso di pubblicare la conversazione privata cancellando una parte del testo.

Non mi sono lamentato visto l'accaduto e provando a mettermi nei suoi panni ,ma ha violato la mia privacy secondo l'articolo del decreto legislativo, pubblicando la mia conversazione privata e insultandomi pubblicamente davanti ad un pubblico di 9 milioni di persone. Ora sono soggetto ad insulti e minacce da parte del web da parte di persone che non conosco minimamente, grazie alla sua azione "aizzatrice" da parte sua contro la mia persona, nonostante le mie scuse pubbliche sia sotto la foto e sia su messaggio personale.



Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto