Sono tanti i particolari inediti che "Di Più" ha riportato su quello che è accaduto ad Emma Marrone di recente. Intervistando una cara amica della pugliese, i giornalisti hanno scoperto che è stata operata una settimana fa a Bologna e che dovrà affrontare un mese di convalescenza. La cantante ha capito di stare male durante le vacanze, quando ha sentito una forte fitta all'addome: dopo i controlli in ospedale, la 35enne ha avuto conferma del fatto che il tumore alle ovaie era tornato 10 anni dopo la prima volta.

La battaglia di Emma alla malattia

I fan di Emma Marrone ne sono certi: se non avesse avuto in programma un concerto a Malta ad inizio ottobre, molto probabilmente nessuno avrebbe mai saputo cosa stava accadendo nel suo privato.

La salentina, infatti, è stata costretta a rendere pubblico il problema di salute che l'ha colpita di recente per giustificare la sua assenza al live di Radio Italia.

L'ultimo numero di "Di Più" ha riportato le dichiarazioni di un'ex collega della salentina, la stessa con la quale ha condiviso tante giornate in negozio prima di diventare famosa. La "Brown" ha centellinato le notizie sulla malattia che ha bussato di nuovo alla sua porta nelle scorse settimane: l'artista, infatti, si è limitata a raccontare di essere costretta a fermarsi per curare un problema di salute (mai precisato), ma di non vedere l'ora di tornare sul palco per festeggiare i suoi primi 10 anni di carriera.

La rivista di Gossip, però, fa sapere che la vincitrice di Amici ha subito un intervento alle ovaie lunedì 23 settembre: è Bologna la città che la 35enne ha scelto per combattere la battaglia contro il tumore che ha scoperto di avere durante le vacanze.

La ragazza che ha parlato con i giornalisti, infatti, ha rivelato che quest'estate Emma ha avvertito delle forti fitte all'addome ed è subito corsa in ospedale per fare dei controlli. Dopo un ricovero durato un paio di giorni, la Marrone ha avuto la notizia che mai avrebbe voluto sentire: il male è tornato a va combattuto il prima possibile.

Un mese di riposo assoluto per la Marrone in Salento

La commessa che ha parlato con "Di Più" nei giorni scorsi, ha fatto sapere che inizialmente Emma ha tenuto all'oscuro i genitori di quello che le stava succedendo: "Non voleva farli preoccupare, ma alla fine hanno scoperto tutto". Rosario e Maria, infatti, sono stati al capezzale della loro primogenita questa settimana, e le hanno "imposto" che il periodo di riposo che dovrà affrontare dopo l'operazione, dovrà trascorrerlo al loro fianco.

La convalescenza della Marrone dopo l'intervento all'utero, infatti, durerà circa un mese: è il Salento, la sua terra d'origine, che accoglierà la "Brown" nelle settimane che precederanno il suo ritorno in grande stile sulle scene musicali. L'unico messaggio che la pugliese ha scritto sui social di recente è quello con il quale ha voluto rassicurare i fan: "È andata, anche se è stata dura. Finalmente piango di gioia. Il tempo di recuperare le forze e tornerò presto da voi".

Stando a quello che riporta la rivista di gossip, Emma potrebbe ancora avere dei figli nonostante i due interventi subiti: pare che un anno fa l'artista abbia congelato il tessuto ovarico in una clinica specializzata per avere la certezza, un giorno, di poter realizzare il suo grande desiderio di diventare mamma.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Amici Di Maria
Segui
Segui la pagina Emma Marrone
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!