Pamela Prati è tornata a parlare del suo 'caso'. Lo ha fatto a Non è l'Arena, il programma.di Massimo Giletti. Durante un lungo confronto, in presenza di Nunzia De Girolamo, l'avvocato Lina Caputo e la psicologa Stefania Andreoli, la soubrette ha spiegato la situazione in cui si è ritrovata suo malgrado. In studio, Nunzia De Girolamo è stata molto scettica sul racconto e più volte ha chiesto a Pamela Prati come fosse possibile credere a qualcuno che non si è mai visto, fino al punto di volerlo sposare. La Prati ha ribadito di essere stata manipolata, fino ad esplodere in un "Sono una cretina!".

Il racconto in studio da Giletti, le debolezze di Pamela Prati e le conversazioni con Caltagirone

Massimo Giletti aveva creato molta attesa sulla presenza di Pamela Prati, con la promessa di smontare il caso dimostrando che la tv è stata una complice nel montare le vicende che riguardano il matrimonio mancato tra la showgirl e Mark Caltagirone. La Prati ha esordito dichiarandosi innocente e totalmente estranea.alla faccenda di cui lei si è definita soltanto una vittima. Dopo mesi di silenzio, Paola Pireddu, questo il suo vero nome, ha deciso di dire la sua verità, fornendo la sua versione dei fatti e ha scelto Non è l'Arena per farlo. Tutto è cominciato quando Pamela Perricciolo ed Eliana Michelazzo le hanno parlato di un uomo dolce a cui lei piaceva.

La Prati ha raccontato di aver iniziato a sentire questa persona di 53 anni, che in quel momento viveva in Siria e le diceva di avere un figlio in affido con una donna che gli aveva dato una forte delusione.

Per la psicologa la Prati è stata vittima di catfishing

Pamela Prati era in un periodo di forte fragilità emotiva e si è innamorata di quell'uomo, credendo ciecamente al fatto che esistesse, sebbene non lo avesse mai visto in carne ed ossa.

Mark tentava di chiamarla, ma cadeva la linea, giustificando questa impossibilità di comunicazione diretta con il posto in cui viveva. Tuttavia, da quanto afferma la Prati, era bravo a colpirla nei suoi punti deboli. Giletti in studio ha mostrato un video del finto figlio di Mark che usa una parola molto ricorrente nell'infanzia di Pamela: è stato il momento in cui la soubrette si è lasciata andare totalmente a questa storia.

Secondo la psicologa Stefania Andreoli, si è trattato di un caso di catfishing, non raro nel mondo del web. Per la prima volta sono state mostrate in tv delle conversazioni del corteggiamento, alcune piuttosto piccanti in cui Pamela ha mostrato fino a che punto si è lasciata trasportare da questo sentimento. Inoltre, nel corso del programma sono emerse le foto che il finto Caltagirone ha mostrato alla Prati ed è stato intervistato l'uomo che ha finto di essere Mark per un giorno. In questa occasione l'uomo ha rivelato di essersi preoccupato quando ha scoperto di essere stato coinvolto in una truffa che, oltretutto, riguardava anche dei bambini.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!