Giovedì 19 settembre andrà in onda su Rai1 la seconda puntata di Un Passo dal Cielo 5. In questa stagione il forestale Francesco Neri, interpretato da Daniele Liotti, dovrà svolgere delle indagini che saranno strettamente collegate alle sue vicende personali. Il forestale verrà a conoscenza di un fatto che lo sconvolgerà, sia in positivo che in negativo. Sembra infatti che Livia, la moglie uccisa dal maestro Albert nel finale di Un Passo dal Cielo 4, nascondesse una verità alquanto sconcertante: un figlio di cui Neri non era a conoscenza.

Ricordiamo infatti che la donna aveva confessato all'ex marito di aver scoperto di essere incinta dopo la morte del primo figlio ma che per il dolore aveva deciso di abortire. La verità sembra essere diversa da come raccontava Livia.

Inoltre nella quinta stagione ci sarà il ritorno di Emma, dopo un anno di assenza da San Candido. La giovane sembra non aver mai dimenticato Francesco anche se il suo ritorno tra le montagne non è dovuto a ciò che prova per il forestale. Come vedremo nella prima puntata, infatti, la donna si recherà in carcere da Albert, il maestro di Deva il quale non ha perso potere neanche con la reclusione.

L'uomo sembra avere ancora una grande influenza sui suoi ex adepti, che riesce ad esercitare anche dalla prigione. Il potere del personaggio interpretato da Matteo Martari verrà utilizzato contro Francesco che, come vedremo nella seconda puntata, si troverà a fronteggiare una situazione molto difficile.

Francesco indagato per omicidio

Nella seconda puntata di Un Passo dal cielo 5 verrà ritrovato il corpo di una donna su terreni abbandonati precedentemente appartenuti alla Deva. La vittima è una ex adepta che aveva lasciato la setta e che desiderava incontrare Francesco.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Anticipazioni Tv

Verrebbe da pensare che il mandante dell'omicidio sia Albert per vendicarsi del 'tradimento' della donna. In realtà le indagini prenderanno una direzione differente: sarà Neri il principale indagato del delitto.

Sembra che la vittima fosse a conoscenza dell'esistenza di un figlio del forestale di cui lui stesso ignorava l'esistenza. Livia aveva partorito alla Deva ma non aveva tenuto il bambino. Questi elementi fanno concentrare l'attenzione degli inquirenti su Neri anche se Vincenzo non crede alla colpevolezza dell'uomo.

Il commissario, alle prese con le problematiche legate alla paternità, dovrà trovare il modo di scagionare l'amico. Inoltre sarà un sostegno per l'uomo anche dal punto di vista personale dato che cercherà di persuaderlo a non rinunciare ad Emma. Le indagini sulla Deva termineranno solamente nell'ultima puntata e quindi per sapere come andrà a finire non ci resta che aspettare il decimo episodio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto