Nei prossimi episodi di Un posto al sole si tornerà a parlare di Carla Parisi, ma non si affronterà solo la sua condizione di genitore di Mia e Alex, poiché si approfondirà anche il discorso legato alla sua transessualità e all'omofobia di cui è vittima. La donna verrà accerchiata da un gruppo di uomini pronti ad aggredirla, fortunatamente un aiuto inatteso farà si che la situazione non degeneri ulteriormente. Di seguito le anticipazioni dei prossimi episodi che andranno in onda dal 18 al 22 novembre, relativi a questa drammatica e delicata storyline.

Una terribile esperienza

Carla Parisi (Vittoria Schisano) sarà vittima di un orribile episodio che la segnerà profondamente, la donna verrà presa di mira, in pieno giorno, da alcuni uomini che inizieranno a molestarla per poi aggredirla in quanto transgender. Non sono chiare le dinamiche del terribile incidente, ma fortunatamente proprio in quel momento sarà presente Vittorio (Amato Alessandro D'Auria) che, notando quanto sta succedendo, si precipiterà in soccorso della donna. I due fortunatamente ne usciranno solo con un occhio nero, ma tale esperienza li segnerà molto psicologicamente e avrà un forte impatto sui personaggi e sulle vicende successive.

La reazione di Mia

Scampato il pericolo, Carla e Vittorio si sfogheranno al Vulcano, raccontando con grande amarezza il brutto episodio di cui sono stati vittime.

Proprio in quel momento giungeranno nel locale Alex (Maria Maurigi) e la piccola Mia (Ludovica Nasti), la sorella maggiore inizialmente si rivolgerà duramente contro suo padre, ma in seguito quando noterà che Carla e Vittorio hanno un occhio nero, cambierà subito atteggiamento, preoccupandosi per i due. Carla spererà, in cuor suo, che il brutto episodio di cui è stata vittima possa riavvicinarla alle sue figlie, ma Mia la bloccherà subito affermando categoricamente che non vuole avere più nulla a che fare con lei.

Una piccola speranza

Vittorio furioso per l'aggressione di cui è stato vittima e testimone, deciderà di non voler passare sopra all'evento. Il ragazzo deciderà di sfruttare la sua trasmissione radiofonica, per sensibilizzare le persone riguardo all'omofobia. Inizialmente Michele (Alberto Rossi) sarà un po' perplesso, ma dinanzi alla passione e al fervore del ragazzo resterà favorevolmente colpito.

Vittorio deciderà di raccontare tutto quello che è successo durante il suo programma e le sue parole avranno un forte impatto sull'opinione pubblica, giungendo anche alla piccola Mia. La bambina colpita dall'accorato racconto di Vittorio, aprirà un piccolo spiraglio verso una possibile riconciliazione con Carla.

Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Un Posto Al Sole
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!