Il maxi crossover dell'Arrowverse si è concluso negli Stati Uniti il 14 gennaio. L'emittente The CW ha trasmesso la quarta e la quinta parte di Crisi sulle Terre Infinite in cui il pubblico ha assistito allo scontro decisivo tra i supereroi e l'Anti-Monitor deciso a distruggere il Multiverso. Come già era stato anticipato, il personaggio di Oliver Queen è tornato a combattere non più come Green Arrow ma nelle vesti di Spettro. Il ruolo dell'arciere nella battaglia si è rivelato fondamentale per la salvezza del Multiverso, sopravvissuto grazie al suo sacrificio.

Gli eroi sono riusciti a portare a termine la missione, ma la vittoria ha comportato delle perdite e una serie di cambiamenti che hanno stravolto la realtà mostrata in questi anni nell'Arrowverse. The Flash, Supergirl, Batwoman, Black Lightning e le Leggende hanno scoperto, insieme ai telespettatori, di far parte adesso della stesso universo: Earth-Prime.

Spoiler Crisi sulle Terre Infinite: il sacrificio di Oliver e la nascita di Earth-Prime

Nella quarta parte di Crisi sulle Terre Infinite Oliver, nelle vesti di Spettro, e tutti gli altri eroi si ritrovano nella Forza della Velocità.

È compito di Barry ritrovare gli amici, rimettere insieme i frammenti di memoria di Oliver e percorrere alcuni momenti importanti della sua vita durante i quali ha incontrato Kara e gli altri. Rimesso insieme il gruppo, lo scontro con l'Anti-Monitor è inevitabile. Oliver/Spettro affronta il nemico e si sacrifica per salvare il Multiverso. Nella quinta e ultima parte del crossover tutto sembra essere tornato alla normalità, l’Universo è salvo, ma i protagonisti si risvegliano su Earth-Prime, nata dall'unione di Terra-1, Terra-38 e Terra-73.

Molte cose sono cambiate e tra queste una è davvero sconvolgente: Lex Luthor possiede il DEO, è considerato un eroe e riceve il Premio Nobel per la pace. La minaccia dell'Anti-Monitor però non è affatto cessata e i protagonisti devono nuovamente intervenire, stavolta senza Oliver. La Crisi sulle Terre Infinite non è ancora terminata.

Crisi sulle Terre Infinite: i supereroi dell'Arrowverse si riuniscono e omaggiano Oliver Queen

Proprio mentre i supereroi delle serie tv CW cercano di elaborare il lutto per la perdita di Oliver, specialmente i suoi amici più cari, i Demoni dell'ombra attaccano Barry e Sara: l'Anti-Monitor è ancora vivo e dovranno combatterlo. La soluzione più adatta sembra quella indicata da Ryan e Nash che, mentre gli eroi stanno combattendo, trovano il modo per rimpicciolire il nemico e isolarlo nel Microverse. Dopo il successo dell'impresa, Barry riunisce il team dei supereroi in uno stabile abbandonato dei laboratori Star e, seduti attorno ad un tavolo, decidono di unire le loro forze ogni volta che il pianeta sarà in pericolo.

In memoria di Oliver Queen viene esposto il costume di Green Arrow e c'è un posto al tavolo riservato anche al compianto arciere di Star City.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!