Prima lamentela sull'organizzazione del Festival di Sanremo 2020: è Morgan-mistero dell'Ariston, dopo aver minacciato di non presentarsi sul palco giovedì 6 febbraio se non gli fosse data la possibilità di provare il brano "Una canzone per te" di Sergio Endrigo. Una decisione che comporterebbe seri provvedimenti per il cantante, che potrebbe essere espulso per "abbandono di campo". Intanto era prevista una conferenza stampa per questo pomeriggio, ma è stata cancellata senza alcun motivo da parte dell'ufficio stampa della Rai.

Morgan si sfoga a Sanremo 2020: 'Non si possono trattare così le persone'

Proprio nella giornata di oggi, in vista della terza puntata di Sanremo 2020, Morgan si è sfogato duramente contro gli organizzatori del festival, accusandoli di avergli impedito di provare il brano di Sergio Endrigo. "Mi vergogno di me stesso, non vado sul palco senza aver provato. Sono un professionista" ha esordito l'ex frontman dei Bluvertigo. Poi ha aggiunto: "Non si può trattare così le persone. Non c'è rispetto per la carriera, per la musica e soprattutto del pubblico che determina il gradimento". Inoltre, l'eccentrico artista ha dichiarato di aver inviato una lettera ad Amadeus, ai giornalisti e alla Rai e di non aver ricevuto nessuna risposta. Infine ha chiosato: "Vorrei solo cantare la mia canzone e provarla come fanno i professionisti.

Questo è un posto di lavoro che mi devo meritare". Insomma, Morgan salirà sul palco oppure non si presenterà lasciando da solo il suo socio Bugo che alla fine potrebbe rischiare la squalifica dalla gara? Chissà, per ora non è dato saperlo poiché si scoprirà tutto questa sera.

.

Il direttore di Rai 1 e Amadeus rispondono alla lettera di Morgan

Nel corso della conferenza stampa di giovedì 6 febbraio 2020 delle 12, il direttore di Rai 1 Stefano Coletta ha fatto sapere che sta valutando la proposta di Morgan riguardo alla possibilità della preparazione della cover di questa sera.

Anche il direttore artistico del Festival di Sanremo 2020 Amadeus è intervenuto sul caso Morgan dichiarando: "Da parte mia ha avuto la totale libertà, insieme a Bugo, di decidere cosa cantare e come interpretarla. L'unica cosa che ho evitato è che due o più cantanti scegliessero lo stesso pezzo. Uno show come Sanremo richiederebbe tre mesi di prove ma abbiamo tre settimane".

Insomma, non si sa esattamente come la prenderà Morgan dopo le dichiarazioni del direttore artistico e conduttore della kermesse sanremese, ma se decidesse di non presentarsi sul palco dell'Ariston, si scatenerebbe una nuova polemica senza precedenti. Nel frattempo la prima serata, martedì, è andata in archivio con una media di voti sufficiente nelle pagelle degli esperti e l'ultima posizione nella classifica della prima puntata stabilita dalla giuria demoscopica, divenuta penultima parziale dopo le esibizioni di mercoledì 5 febbraio 2020.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Festival Sanremo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!