Al termine della terza puntata del GF Vip, Adua Del Vesco e Massimiliano Morra hanno avuto un chiarimento che ha appassionato ma anche confuso i telespettatori. I due hanno provato a risolvere i loro dissapori raccontando parte di quello che è successo nel loro rapporto, e l'hanno fatto tirando in ballo una terza persona pericolosa, dei posti sperduti dai quali sarebbero scappati e i pensieri negativi che hanno fatto quando facevano parte di una "setta".

I segreti del passato di Adua e Massimiliano

Durante la terza puntata del GF Vip 5, Alfonso Signorini ha chiesto a Del Vesco e a Morra di provare a venirsi incontro: dopo essersi lasciati qualche anno fa, i due attori sono diventati perfetti sconosciuti ed oggi convivono sotto lo stesso tetto.

"Non stuzzicare il can che dorme", ha ripetuto più volte la ragazza mentre ieri discuteva in diretta con l'x fidanzato.

Quando il conduttore, gli opinionisti e altri concorrenti le hanno chiesto di raccontare quale comportamento di Massimiliano le ha fatto male in passato, Adua ha preferito glissare per proteggere lui e sé stessa. A Myriam Catania che le ha domandato se ci fossero dei maltrattamenti fisici dietro all'astio che prova tutt'ora per il collega, però, la siciliana ha risposto che la violenza psicologica a volte ferisce più di quella fisica.

A fine trasmissione, poi, i due ex si sono ritrovati in giardino per un chiarimento forse definitivo: le cose che hanno detto i protagonisti di molte amate fiction, però, hanno sia appassionato che inquietato gli spettatori, perché sono stati tirati in ballo argomenti misteriosi e fasi buie della vita di entrambi.

Le confessioni spiazzanti della concorrente del GF Vip

Nel commovente faccia a faccia che ha avuto con Massimiliano ieri sera, Adua ha toccato argomenti delicati, gli stessi che aveva preferito non raccontare in diretta tv per motivare il suo astio nei confronti dell'ex.

Anche se le parole che ha usato sono state a tratti enigmatiche e non comprensibili al cento per cento, l'attrice ha lasciato intendere che per un periodo lei e Morra sarebbero stati parte integrante di un gruppo "governato" da una terza persona che avrebbe manipolato le loro menti.

"Io mi stavo inguaiando a stare dentro con loro, non ne potevo più. Ho avuto paura. Certe cose hanno devastato entrambi e so che tu sei stato in psicanalisi. Quella fase che abbiano vissuto ci ha segnato a vita. Le cose che abbiamo subito solo noi possiamo capirle", ha detto la siciliana la notte scorsa lasciando intendere che ci sarebbe una "setta" dietro ai momenti bui che lei e l'ex hanno vissuto durante il loro amore.

"Non volevo vivere più, ma poi sono scappata. Stavamo nel nulla. Non potevamo fare niente o avere affetti", ha aggiunto la concorrente del GF Vip nello sfogo che ha lasciato gran parte dei telespettatori senza parole.

Una terza persona tra Adua e Morra del GF Vip

Adua poi ha spostato la sua attenzione sull'uomo che avrebbe fatto del male psicologico sia a lei che a Massimiliano qualche anno fa: "Sono scappata e non sai cosa ho passato. Ero sola e avrei fatto quella fine lì".

L'attrice ha continuato a parlare anche di una persona scomparsa a gennaio scorso che l'ha aiutata a riprendersi in mano la vita e a non compiere gesti estremi.

"Tanto lo sappiamo chi è l'artefice di tutto questo schifo. Ci siamo fortificati e liberati dal male, perché eravamo tristi e depressi", ha aggiunto Del Vesco prima di citare Lucifero e la preghiera che l'ha aiutata a ricominciare dopo il periodo buio che ha vissuto.

Tra i tanti commenti che sono stati scritti su Twitter su questo misterioso chiarimento nella casa del GF Vip, spiccano i seguenti: "Il telefono, l'incidente, qualcuno che è fuggito di notte, il suicidio di quello... arriveranno querele o la scritta -esclusivo- da Barbara D'Urso, poi Quarto grado"." Ma erano in una setta?" e ancora "Tutto troppo surreale, ci tiene incollati alla tv".

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Grande Fratello
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!